Guerriglia afroislamica a Milano: perquisite 13 case di piccoli immigrati

Condividi!

Dopo le violenza afroislamiche avvenute a Milano durante la produzione di un video rap, lo scorso 10 aprile, la Polizia di Stato sta eseguendo a Milano 13 decreti di perquisizione domiciliare. “I provvedimenti sono stati emessi dal sostituto procuratore Alberto Nobili, coordinatore del pool antiterrorismo della Procura, e da Ciro Cascone, Procuratore presso il Tribunale per i Minorenni, nei confronti di 10 maggiorenni e tre minorenni, per manifestazione non preavvisata, violenza e resistenza a pubblico ufficiale aggravate, nonché per porto d’armi per un maggiorenne”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Pensano che un problema demografico possa essere risolto con 13 perquisizioni. Uno Stato in disfacimento. Abrogare ricongiungimenti familiari e iniziare espulsioni di massa. Altrimenti, la prossima volta nemmeno potrete entrare in quelle case in quei quartieri.




Lascia un commento