Segre eletta presidente della commissione contro la libertà di espressione con i voti di Salvini e Meloni

Condividi!

L’unico senso di questa commissione sarebbe riuscire ad utilizzarla contro di loro: indagare l’antisemitismo islamico e l’odio anti-italiano dei figli degli immigrati. Se la Lega ci riuscirà, allora faremo ammenda.

Dai, stiamo parlando di due partiti che ormai votano qualunque cosa voglia il Pd. Sono indifendibili. Culturalmente incapaci di ribellarsi ai ricatti morali del Pd. Sveglia: il tragico passato di Segre non ne fa la padrona dei nostri diritti.

VERIFICA LA NOTIZIA

Liliana Segre è stata nominata presidente della commissione straordinaria per il contrasto dei “fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio”. Una sorta di ministero orwelliano della ‘Verità’.

Salvini: “Commissione Segre” è roba sovietiva

Gli italiani vivono segregati in casa da più di un anno. Appena escono rischiano di venire stuprati dall’ultimo scaricato in Italia da un barcone, e quest partoriscono una commissione per inasprire ulteriormente gli spazi di libertà. Perché, ovviamente, mica andranno ad indagare sul perché i nigeriani fanno a pezzi le ragazzine bianche, no, andranno a cercare su internet chi parla male dei nigeriani che fanno a pezzi le ragazzine bianche.

La commissione si è riunita oggi per la prima volta, dopo essere stata istituita nel nell’ottobre del 2019 con il voto contrario di Lega e FdI, dopo false notizie pubblicate dal giornale che odia gli italiani:

Così Repubblica ha fregato gli italiani: come è nata la Commissione Segre – VIDEO

Vicepresidenti della commissione sono stati nominati i senatori Francesco Verducci (Pd) e Daisy Pirovano (Lega).

Il peana dei partiti che avrebbero giurato di difendere la vostra libertà:

«Profondo rispetto e stima per la senatrice Liliana Segre», ha detto afferma Daisy Pirovano. «È stata votata convintamente dalla Lega come presidente della Commissione. Comprendo la responsabilità di questa vicepresidenza e sono convinta di poter dare il mio contributo nella battaglia contro l’odio, c’è molto da fare e la Lega non farà certamente mancare il proprio impegno su temi così importanti».

Filosofo ebreo contro Commissione Segre: “E’ minaccia a libertà di espressione”

«Fratelli d’Italia ha partecipato oggi alla prima riunione della commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio contribuendo con il suo voto ad eleggere a presidente la senatrice a vita Liliana Segre». Lo ha detto il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Luca Ciriani, componente della commissione stessa. «Riteniamo che non potesse essere individuata persona migliore per guidare questo organismo alla luce della sua storia personale, che deve essere per tutti monito e punto di riferimento. Fratelli d’Italia nel rinnovare la sua ferma condanna verso tutti quegli atti di intolleranza, razzismo, antisemitismo ed odio, assicura che darà il suo pieno contributo ai lavori della commissione».

La senatrice di FI Carmela Minuto è stata nominata segretaria della commissione contro l’odio. «Un importante passo avanti per contrastare fenomeni dell’intolleranza, del razzismo, dell’antisemitismo e dell’istigazione all’odio e alla violenza. E per me è un onore essere stata chiamata a ricoprire un incarico prestigioso. Siamo in un’epoca in cui i problemi legati alla recessione economica causata dal Covid stanno causando un inasprimento delle tensioni sociali».

Il passato drammatico della cittadina Segre non le dà il diritto di giudicare cosa noi possiamo o non possiamo pensare. E non dovrebbe essere il lasciapassare per qualunque sconcezza contro la libertà.

“Io ebreo dico no alla commissione Segre” – VIDEO




9 pensieri su “Segre eletta presidente della commissione contro la libertà di espressione con i voti di Salvini e Meloni”

  1. Questa ha 800 anni, un paravento incartapecorito x i burattinai del pd.
    Con questo la meloni e salvini dimostrano che anche se si dovesse mai votare sarebbe inutile.
    Non capisco questo mantenere nomi diversi, sono tutti pidioti!!

  2. I luridi di SegaXSeghini e di Merdelliditalia (che ha la tizia nell’Aspen: dove siede insieme a Prodi, Monti e i due Letta…) vogliono accattivarsi i giudei: ecco che è plausibile che ci sia aria d’avvicendamento.

  3. “un’emergenza inesistente”… certo. Anche la “pandemia” di “Covid” è totalmente inventata, se ancora ha un senso il Dizionario della lingua italiana, e anche una qualunque buona Enciclopedia (la Treccani, per esempio).

Lascia un commento