Giravolta leghista, gioiscono per la commissione sovietica della Segre: così la definì Salvini

Condividi!

Sappiamo che la Lega votò contro l’istituzione di questa commissione sovietica e che un presidente una volta formata andava comunque eletto, ma è il modo che offende. Mostrano sudditanza culturale verso la sinistra. Dopo Zaki è la seconda cazzata in due giorni.

L’unico senso di questa commissione sarebbe riuscire ad utilizzarla contro di loro: indagare l’antisemitismo islamico e l’odio anti-italiano dei figli degli immigrati. Se la Lega ci riuscirà, allora faremo ammenda.

Salvini un anno e mezzo fa:

Salvini: “Commissione Segre” è roba sovietiva

Il suo capogruppo oggi che sembra un groupie di Boldrini:

Perché come Salvini disse bene, non è una questione di ‘razzismo’ e ‘odio’, è che loro intendono il ‘prima gli italiani’ come tale. E, comunque, in un mondo ideale di libertà, ognuno ha il diritto di odiare chi vuole. Altra cosa è mettere in pratica questo odio: si puniscono le azioni contro le persone, non le idee. Perché le idee vengono punite in dittatura.

Noi viviamo in una dittatura liberaldemocratica. Nessuna democrazia, infatti, è tale, se ha un aggettivo a seguirla.




9 pensieri su “Giravolta leghista, gioiscono per la commissione sovietica della Segre: così la definì Salvini”

  1. Lo ripeto, in realtà sta avvenendo un do ut des. La Lega cede su queste follie per impedire follie molto più grandi, immense, come lo ius soli, la patrimoniale e il ddl Zan. O, almeno, tale è il tentativo.

    1. Non sappiamo cosa stia avvenendo: non lo sai tu nè nessun altro oltre al loro circolo interno. Si spera fino all’ultimo che si tratti di strategia: in caso contrario, non potendo più votare nè per loro nè per le “sinistre” (dato che si saranno mostrati entrambi le due facce della stessa medaglia, alternate al potere da Berlino quando si arriva a punti critici che potrebbero implicare una rivolta), non ci rimarrà altro che una rivolta appunto.

  2. “Lo ripeto, in realtà sta avvenendo un do ut des. La Lega cede su queste follie per impedire follie molto più grandi, immense, come lo ius soli, la patrimoniale e il ddl Zan.”… ma per cortesia!… La realtà è che sono tutti filogiudei (quando non giudei tout court) e “resistenziali”, cioè figli e nipoti del trattato di Cassibile… tutti infami bastardi e traditori antifaSSSisti (e quindi anti-italiani e anti-VERITA’) che ora diventano COMPLETAMENTE e APERTAMENTE quel che SONO. Lega kosherpaTana ùla ùla compresa, e anzi in prima fila.

  3. La segre e’ una vecchia rincoglionita, avra’ avuto culo, perche’ si sara’ finita la bombola del gassE.. o perche’ qualche gerarca nazista avra’ pensato, per questa ‘nunno sprecamo u gas, nune vale la pena!’.. 15.000 a mese per non fare un cazzo e romperci i coglioni coi nazisti cattivi, ma chi se ne fotteeeeeeeeee

    1. Il fatto che sia vecchia non aiuta perché è un simbolo e dopo di lei verranno altre segre, tutte uguali.
      salvini e la meloni sono forse più infami di tutti (se è possibile) perché il tradimento è doppio, dalla sinistra certi temi te li potevi aspettare, ora la dittatura si espande.
      Non posso esimermi dal chiedermi: se FN E CP fossero rimasti al loro posto… si sarebbero convertiti a leccare il culo ai segré di turno come il centro?
      E se interpellati avessero preferito ritirarsi di buon grado dalla politica (magari con un cospicuo assegno) piuttosto che inserirsi in un governo nemico? Non vi pare strano che i membri che componevano i partiti di estrema destra non resistano al desiderio di combattere la rovinosa dittatura sotto la quale il popolo italiano sta soccombendo? Come possono valorosi Camerati tacere e rimanere passivi? DOVE CAZZO SIETE!!!

      1. Qua l’unica è una rivolta, ma di quella seria (non a parole), dato che ormai è sempre più chiaro che la “destra” stia per essere alternata alla “sinistra” per evitare proprio una rivoluzione: a meno di sviluppi inattesi.

Lascia un commento