Ristoratori bloccano la A1, ‘vogliamo riaprire contro la dittatura’: ma il governo riapre gli stadi

Condividi!

Un gruppo di ristoratori, sotto la sigla ‘Tutela Nazionale Imprese’, ha bloccato il traffico invadendo la carreggiata all’altezza dell’autostrada Orte (direzione nord), sulla A1. I manifestanti chiedono la “riapertura delle attività” contro le limitazioni previste dalle misure anti-Covid lamentando le “difficoltà che il settore sta vivendo”. I manifestanti protestano camminando tra le auto in coda ferme a causa del sit-in improvvisato. Tra gli slogan urlati: “Libertà contro la dittatura”.

Come abbiamo più volte detto: al governo frega zero se bloccate le strade, visto ieri? A loro interessa solo se minacciate i Palazzi.




Un pensiero su “Ristoratori bloccano la A1, ‘vogliamo riaprire contro la dittatura’: ma il governo riapre gli stadi”

Lascia un commento