Mascherine,Arcuri indagato: peculato: 72 milioni di euro

Condividi!

Mascherine,Arcuri indagato per peculato
L’ex commissario straordinario per l’e-
mergenza Covid,Domenico Arcuri -secondo
quanto anticipato dal quotidiano ‘La
Verità- sarebbe stato iscritto sul re-
gistro degli indagati della Procura
della Repubblica di Roma per peculato.

L’accusa sarebbe contenuta nel fascico-
lo sulle forniture di mascherine cinesi

Il 24 febbraio scorso, per l’arrivo in
Italia di una parte di queste mascheri-
ne senza certificazione, c’erano stati
un arresto e 4 misure interdittive.

Secondo quanto si apprende, il reato di peculato sarebbe contestato anche ad Antonio Fabbrocini, che è stato uno stretto collaboratore di Arcuri e il responsabile unico del procedimento per l’acquisto di 801 milioni di mascherine da tre diversi consorzi cinesi. Per l’acquisto in questione, secondo la procura gli intermediari hanno incassato provvigioni per 72 milioni di euro (finendo indagati per traffico di influenze).




Un pensiero su “Mascherine,Arcuri indagato: peculato: 72 milioni di euro”

Lascia un commento