LAMORGESE CHIUDE CASELLI STRADALI PER FERMARE LA MARCIA SU ROMA DEI RISTORATORI: “LI FERMEREMO”

Condividi!

E’ stato d’assedio. Il regime si blinda nel Palazzo.

Lamorgese e il governo dei ‘migliori’ sono terrorizzati. E’ stato d’assedio di fatto. Ecco a cosa servono i divieti agli spostamenti: ad impedire la protesta contro il regime.

VERIFICA LA NOTIZIA

Controlli delle forze dell’ordine ai caselli autostadali e nelle stazioni ferroviarie della Capitale fin da domani mattina per ‘intercettare’ l’arrivo di pullman e gruppi di manifestanti diretti a piazza Montecitorio per la protesta ‘non autorizzata’ lanciata dal movimento “IoApro”. Secondo quanto si è appreso, saranno vigilate anche le fermate di metro, i capolinea di autobus e le aree di parcheggio. Massima attenzione in tutta la zona di Montecitorio e piazza Colonna.

E’ regime.

Verso assalto al Parlamento: “In 50mila invaderemo Montecitorio”

Tutto dipende dalle forze dell’ordine. Il regime conta su di voi. Tutto dipende da voi.




6 pensieri su “LAMORGESE CHIUDE CASELLI STRADALI PER FERMARE LA MARCIA SU ROMA DEI RISTORATORI: “LI FERMEREMO””

I commenti sono chiusi.