Altri 331 morti: calano i ricoveri ma ora riaprono le scuole

Condividi!

I dati del nuovo bollettino del ministero della Salute registrano 15.746 nuovi contagi su 253.100 tamponi processati (antigenici e molecolari). Stabili le terapie intensive (-3, ora 3.585) e calano i ricoveri ordinari (-403, ora 27.251). I decessi in un giorno sono 331 (erano stati 326 domenica scorsa). Il tasso di positività sale al 6,2%.

Le terapie erano calate di 11 ricoveri domenica scorsa, quando si erano fermate a 3.703 con un calo settimanale di 118 ricoverati che, anche se continuasse, ci vedrebbe a giugno sui 3mila ricoveri. Un numero molto elevato.

Ricordiamo che le scuole sono state di fatto chiuse in tutta Italia per diverse settimane e che domani riaprono per la gioia del Covid. Ormai è risaputo che i mezzi di trasporto sono il migliore veicolo di diffusione del contagio.




Un pensiero su “Altri 331 morti: calano i ricoveri ma ora riaprono le scuole”

  1. Poderoso ennesimo rialzo del rapporto tra positivi diviso i nuovi casi testati, oggi 18,44%, chi parla di picco mente, ma c’e’ ben altro che stona: quella che si è conclusa e’ stata la quarta settimana di fila di calo dei contagi, nell’ultima i contagiati complessivi sono calati del 26% rispetto alla penultima, mentre invece i morti totali settimana su settimana precedente sono 6 dico SEI settimane che aumentano.

Lascia un commento