Francia vieta AstraZeneca anche come seconda dose a chi ha già fatto la prima

Condividi!

AstraZeneca in Francia e seconda dose, cambio di passo. Le persone sotto i 55 anni che hanno ricevuto la prima dose di vaccino faranno infatti il richiamo con Pfizer o Moderna. Lo ha anticipato il ministro della Salute, Olivier Veran, mentre l’annuncio ufficiale è previsto nelle prossime ore. “Sarà confermato oggi. E’ perfettamente logico”, ha dichiarato Veran a ‘Rtl’ precisando che l’annuncio arriverà dall’Alta Autorità per la Salute (Has). Le autorità sanitarie francesi hanno raccomandato la somministrazione del vaccino AstraZeneca solo agli over 55.

Vaccino AstraZeneca, le autorità australiane hanno deciso di sospendere la somministrazione per le persone di età inferiore ai 50 anni per i rischi di trombosi, sottolineando comunque che i benefici contro il coronavirus sono superiori ai rischi. Nell’annunciarlo, il primo ministro Scott Morrison ha detto ai giornalisti di Canberra che il governo australiano aveva preso le “precauzioni necessarie” e ha agito in base al “miglior consiglio medico”, sebbene la decisione sia stata una delle “battute d’arresto strazianti” nel percorso australiano contro il Covid-19. Finora in Australia sono state somministrate 400mila dosi del vaccino prodotto da AstraZeneca e dall’Università di Oxford. Lo stop di AstraZeneca rallenta la campagna vaccinale in Australia, che non riuscirà a rispettare l’obiettivo che si era prefissato di vaccinare quattro milioni di persone entro aprile.




Lascia un commento