Mosca: da Slovacchia atto di sabotaggio sullo Sputnik

Condividi!

“Purtroppo, in violazione del contratto esistente e in un atto di sabotaggio, l’Istituto nazionale per il controllo dei farmaci (Sukl) della Slovacchia ha fatto in modo che lo Sputnik V fosse testato in un laboratorio che non fa parte della rete dei laboratori ufficiali di controllo dei medicinali dell’Ue (Omcl) anche se questi erano disponibili. Il Sukl ha lanciato una campagna di disinformazione contro lo Sputnik e pianifica ulteriori provocazioni. La dichiarazione che il lotto consegnato alla Slovacchia non ha le stesse caratteristiche del vaccino descritto in Lancet è una fake news”. Lo scrive l’account Twitter dello Sputnik.

Da giorni in Slovacchia una parte politica sobillata dai soliti noti cercava in tutti i modi di evitare l’utilizzo dello Sputnik.




Un pensiero su “Mosca: da Slovacchia atto di sabotaggio sullo Sputnik”

  1. dicono che lo sputinik non sia etico…, ma come ?? per intanto sembra che moderna e pfizer abbiano usato cellule di feti abortiti, come etica non male quella va bene perchè i soliti rottinculo di sinistra dicono che siccome fanno loro l’etica…quest’etica va bene!, anche se per sopravvivere sopprimiamo vite, ma per la sinistra sopprimere una vita è eticamente corretto….. se pero’ putin dice ad un ricchione è che un ricchione di merda eticamente non va bene…andate a prenderlo nel didietro e per voi, è un complimento! froci di merda

Lascia un commento