Si slaccia i jeans e salta addosso a ragazza appena scesa dal bus: “Ora ti violento”

Condividi!

Terrore per una ragazza a Cinisello Balsamo. Il solito giovane immigrato l’ha afferrata da dietro e scaraventata a terra per violentarla. E’ accaduto quando la ragazza è scesa alla fermata dell’autobus.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’immigrato si è slacciato la cintura e poi l’ha bloccato. Una scena feroce, alla quale ha assistito un uomo dal balcone che ha urlato, purtroppo sprovvisto di fucile. Proprio l’urlo ha fermato il 22enne egiziano che vistosi scoperto si è dato alla fuga.

E’ stato poi catturato, un immigrato clandestino.

Il nordafricano deve ora rispondere alle accuse di lesioni e violenza sessuale. Violenza aggravata dal fatto di aver commesso il reato «in orario notturno, nonché in assenza di passanti a causa delle restrizioni della circolazione connesse all’emergenza sanitaria in atto»

«Ho capito subito che voleva farmi del male. Iniziava a togliersi la cintura dei pantaloni», racconta la ragazza ai carabinieri di Cinisello Balsamo. «Una volta alle mie spalle ha cercato di mettermi le mani addosso. Io ho provato a difendermi, cercavo di urlare. Lui provava a tapparmi la bocca. Poi, non so come, mi sono ritrovata a terra con lui sopra».

Quando i carabinieri bloccano l’immigrato, notano che ha una guancia sanguinante. Questo, per un graffio ricevuto dalla vittima. Anche la ragazza ha il volto segnato dall’aggressione.




2 pensieri su “Si slaccia i jeans e salta addosso a ragazza appena scesa dal bus: “Ora ti violento””

  1. Il solito nordafricano che, ben sapendo di essere mentalmente sottosviluppato ed in quanto tale inadeguato ed improponibile, tenta di prendere una ragazza caucasica con la forza.
    Non hanno capito che non c’è trippa per gatti e che devono accoppiarsi con le donne loro al Paese loro.

Lascia un commento