Dieci africani circondano 12enne italiano: “ha la mountain bike prendiamola!”

Condividi!

A proposito di ius soli.

VERIFICA LA NOTIZIA

Un dodicenne che era in sella alla sua mountain bike ha raccontato di essere stato aggredito da un gruppetto di ragazzini che hanno tentato di portargli via la bicicletta. La notizia, che è di qualche giorno fa, è stata segnalata alla nostra redazione. Il ragazzino ha raccontato ai genitori che era in sella alla sua bicicletta e, dopo aver attraversato barriera Milano e raggiunto l’argine del Po, è stato notato da un gruppo di una decina di quattordicenni nordafricani. Uno di loro avrebbe gridato: “ha la mountain bike prendiamola!” e la baby gang si sarebbe scagliata sul giovane che ha però reagito sferrando un pugno ad una mano di uno degli aggressori che aveva afferrato il manubrio. Il dodicenne poi spingendo sui pedali è fuggito. Del fatto i genitori non hanno sporto denuncia.

Già tanto non l’abbiano accoltellato alla schiena.




Un pensiero su “Dieci africani circondano 12enne italiano: “ha la mountain bike prendiamola!””

Lascia un commento