Mattarella elenca i nomi delle donne uccise ma non dei loro assassini: Mohammed, Ahmed, Alinno, Mamadou , Yusef e soci

Condividi!

Mattarella scongelato per l’8 marzo mette in scena le solite inutilità. Oggi è la volta di un fenomeno inesistente come il ‘femminicidio’, in Italia ai minimi rispetto al resto d’Europa con 73 donne uccise su milioni di coppie. Uccide più donne il vaccino, Mattarella.

8 marzo 2021. L'”impressionante fenomeno del femminicidio”, al centro del discorso del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione della Giornata internazionale della donna al Quirinale. “L’anno passato – ricorda il capo dello Stato – le donne assassinate sono state 73. E’ un fenomeno impressionante, che scuote e interroga la coscienza del nostro Paese. Un distorto concetto del rapporto affettivo –che, non a caso, si trasforma in odio mortale– è alla base dei gravi e inaccettabili casi di femminicidio. Una mentalità che, al dunque, è solo possesso, bramosia, dominio e, in fin dei conti, disprezzo”.

Mattarella elenca i nomi delle donne uccise in Italia nei primi due mesi di quest’anno: “Sharon, Victoria, Roberta, Teodora, Sonia, Piera, Luljeta, Lidia, Clara, Deborah, Rossella Sono state uccise undici donne, in Italia, nei primi due mesi del nuovo anno. Sono state uccise per mano di chi aveva fatto loro credere, di amarle. Per mano di chi, semmai, avrebbe dovuto dedicarsi alla reciproca protezione. Ora siamo di fronte a una dodicesima uccisione: quella di Ilenia”.

Strano che Matty elenchi i nomi delle donne ma non i nomi dei loro assassini: Mohammed, Ahmed, Innocent, Alinno Chima, Mamadou Gara, Yusef Salia, Brian Minthe, Alexander Asumado e potremmo continuare fino a domani mattina.
Dovrebbe anche elencare i centomila morti del virus entrato in Italia mentre lui abbracciava i cinesini a scuola.

Sono gli immigrati ad uccidere le donne, ma i media lo nascondono




Un pensiero su “Mattarella elenca i nomi delle donne uccise ma non dei loro assassini: Mohammed, Ahmed, Alinno, Mamadou , Yusef e soci”

  1. Ovvio che non lo fa altrimenti sarebbe negrofobo, islamofobi e “delinquentofobo”.
    La cosa che fa più indignare è il comportamento di lady boldrini e bonino. Lady boldrini perché la creatrice “dello stile migrante” e bonino che ha sdoganato l’aborto e sesso libero come stile di vita. L’uccisione di bimbi, innocenti, non è poi così “gratificante”, ho letto numerose testimonianze di donne che sono rimaste sconvolte a livello psicologico ed alcune hanno avuto problemi di salute. Solo due ragazze hanno dichiarato “santa” la bonino. Evidentemente non avevano compreso la negatività della loro azione.

Lascia un commento