Bologna zona rossa ma la sardina Santori ha viaggiato fino a Roma: chi ha dato il permesso? Per lui non vale DPCM?

Condividi!

Nel giorno in cui si registrano, su tutto il territorio regionale, 3.232 nuovi casi di positività al coronavirus, la parte più consistente riguarda la provincia di Bologna che sfiora quota 1000: nel dettaglio i nuovi contagiati ammontano a 995 sommando gli 852 casi bolognesi (479 sintomatici) ai 143 (74 sintomatici) del comprensorio di Imola. Dall’inizio dell’epidemia i casi attivi in provincia di Bologna sono risultati 57.501 e 9.865 nell’Imolese.

Nonostante questo, le sardine hanno potuto lasciare Bologna e recarsi a Roma per questa sceneggiata:

Sardine si accampano davanti a sede PD: per loro non vale il DPCM – VIDEO

A noi risulta che solo per lavoro ci si possa muovere da una regione all’altra, tanto più da una zona rossa quale è l’area di Bologna. Santori mette a rischio la salute degli italiani. E chi ne ha permesso il viaggio ne è complice.




Un pensiero su “Bologna zona rossa ma la sardina Santori ha viaggiato fino a Roma: chi ha dato il permesso? Per lui non vale DPCM?”

  1. No.Si è spostato per lavoro.Sull’autodichiarazione c’era scritto “Faccio il lavoro di Michelasso…Magno bevo a vado a spasso”In caso di contestazioni rivolgersi a Mortadella.

Lascia un commento