Orban lascia il PPE: verso grande eurogruppo sovranista?

Condividi!

Viktor Orban ha seguito le sue minacce. Mercoledì mattina, Fidesz, il suo partito, ha sbattuto la porta del gruppo PPE al Parlamento europeo in cui si sedeva dal 2004. “Vi informo che i deputati di Fidesz escono dal PPE”, ha scritto il Primo ministro ungherese in una lettera indirizzata al leader degli eurodeputati della destra moderata europea, Manfred Weber, aggiungendo che il provvedimento è entrato in vigore “immediatamente”. In questa stessa lettera, ritiene che il metodo del gruppo parlamentare sia “antidemocratico, ingiusto e inaccettabile”.

Il premier ungherese aveva reso nota domenica la sua opposizione alla revisione dello statuto del gruppo, convinto che sarebbe sfociata nel giro di poche settimane nella sospensione degli eurodeputati di Fidesz.

Che occasione, Salvini, c’era ora la possibilità di creare un grande raggruppamento sovranista. Salvini aveva tentato per settimane di convincere Orban all’inizio della legislatura Ue, ma l’ungherese si era illuso di potere rimanere con il PPE.




2 pensieri su “Orban lascia il PPE: verso grande eurogruppo sovranista?”

Lascia un commento