Ragazzina di 14 anni grave in ospedale per Covid, stava bene

Condividi!

Coronavirus, 14enne ricoverata al Meyer di Firenze per complicanze da Covid

VERIFICA LA NOTIZIA

Una ragazzina di 14 anni è ricoverata da lunedì, in condizioni stabili, nel reparto di rianimazione dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze per complicanze dovute all’infezione da Coronavirus . La giovane, residente a Grosseto, si trova in condizioni critiche ma non è al momento intubata e, secondo quanto si è appreso, non sarebbe in imminente pericolo di vita. La 14enne non soffre di patologie croniche.

Sono una decina i minorenni infettati da Covid per i quali è stato necessario un ricovero nella terapia intensiva dell’ospedale Meyer dall’autunno scorso.




8 pensieri su “Ragazzina di 14 anni grave in ospedale per Covid, stava bene”

  1. Non mettiamo limiti alla provvidenza: se il coronavirus comincia ad ammazzare anche i giovani la razza migliora strutturalmente. Evitare che le mezze calzette arrivino a riprodursi e’ la modalità in cui opera la selezione naturale, e noi materialisti scientisti oltretutto ecologisti ci inchiniamo a madre natura! Che il virus operi indisturbato, chi muore, giovane o vecchio che sia, fornirà prezioso concime per le foreste che si vogliono recuperare.

    1. Come dissi, forse se comincerà a colpire i giovani, figli di quei cialtroni quarantenni che se non fanno vita sociale si deprimono, ed osservano preoccupati i loro figliocci se non hanno almeno qualche centinaio di ‘seguaci’ su instagram, allora si sveglieranno e cominceranno a capire il dramma di chi deve fare attenzione a persone molto anziane e non vuole giocare alla roulette russa per colpa loro che non riescono a rinunciare al ristorante e l’aperitivo.

  2. “complicanze dovute all’infezione da Coronavirus”… ah sì, eh?… vorrei proprio vederla la cartella clinica di ‘sta povera ragazza… e che fosse stata “contagiata” dal fantacovid cos’è che la stabilito, il “tampone”? Lo sapete che l’affidabilità scientifica del “tamponi” usualmente impiegati è SOTTO ZERO in quanto metodo diagnostico?… Sì, naturalmente lo sapete. Ma siccome siete in stramalafede kippahlegaiola, fate finta di nulla. Che schifo.

Lascia un commento