Prof muore dopo il vaccino, aperta inchiesta

Condividi!

Insegnante muore dopo la prima dose di vaccino Covid. Annamaria Mantile, 62 anni, insegnante di inglese dell’istituto comprensivo Pavese di Napoli, è deceduta pochi giorni dopo la somministrazione della prima dose del vaccino Covid. La donna, residente in via Bernardo Cavallino, si è vaccinata sabato alla Mostra d’Oltremare. Già dalla domenica ha accusato problemi respiratori e un malessere generale, per poi morire quattro giorni dopo il vaccino Covid.

I familiari hanno presentato una denuncia ai carabinieri, come spiega l’Agi. Disposto il sequestro della salma e l’autopsia per risalire ai motivi del decesso.

L’inchiesta dovrà stabilire eventuali connessioni tra la vaccinazione e la morte della docente, che al momento sono ancora da dimostrare.




5 pensieri su “Prof muore dopo il vaccino, aperta inchiesta”

  1. figuriamoci
    i medici non troveranno assuna correlazione
    tra morte e vaccino

    questa donna e’ morta di vecchiaia,
    come tutti gli altri morti post vaccino.

    Ricordate che la stupidita di un medico
    ha poco che invidiare a quella di un leghista.

  2. “L’inchiesta dovrà stabilire eventuali connessioni tra la vaccinazione e la morte della docente, che al momento sono ancora da dimostrare.” del tutto inutile. Gli esperti di Vox sanno già tutto. E naturalmente non è pregiudizio…

Lascia un commento