Lamorgese delira: record sbarchi perché c’è il Covid

Condividi!

Questa è grossa. Sbarcano più clandestini, dice Lamorgese, perché c’è il vairus!

L’incremento degli arrivi di migranti
registrato quest’anno “è determinato
dalla pandemia che, in conseguenza dei
suoi effetti sull’economia, contribui-
sce ad indebolire i sistemi già fragili
dei Paesi nordafricani”. Lo ha detto la
ministra dell’Interno Lamorgese,al que-
stion time alla Camera, sottolineando
che sull’aumento degli sbarchi “pesa la
grave emergenza sanitaria in atto”.

“Gli Stati di primo approdo sono pena-
lizzati e l’Ue deve rafforzare il so-
stegno ai Paesi di origine dei flussi e
collaborare ai rimpatri”, ha aggiunto.

Vanno respinti, incapace. Come se la pandemia non stesse indebolendo la nostra economia. Come se non avessimo milioni di disoccupati in più e locali chiusi. Ma dove vive, questa sconsiderata?




6 pensieri su “Lamorgese delira: record sbarchi perché c’è il Covid”

    1. Eh… ma con quali regole d’ingaggio? Perché se le regole di ingaggio sono sbagliate puoi metterci anche Gesù Cristo che non cambia una virgola. Anzi, una persona più efficiente, se le regole d’ingaggio sono “più ne prendi, meglio è”, finirebbe per acquisire ancor più persone di quelle che acquisisce il fenomeno che è in carica agli interni in questo momento.

      1. Le regole di ingaggio potrebbero essere la collaborazione con il Gen Figliuolo nel chiudere i confini e le espulsioni di massa verso i paesi di provenienza,in maniera indipendente e assolutamente senza nessun intervento politico.Purtroppo il Pd non vuole.Perderebbe il suo bacino elettorale che si sta creando.

  1. Lamorgese non capisce niente. A prescindere dalle difficoltà dei Paesi di provenienza proprio perchè c’è la pandemia in corso sarebbe suo dovere non far effettuare sbarchi (a titolo oneroso per gli italiani) a soggetti potenzialmente infetti (oltrechè fancazzisti se non delinquenti).

Lascia un commento