Italia quasi ultima per somministrazione prime dosi vaccino

Condividi!

Nella somministrazione della prima dose del vaccino Covid, l’Italia risulta al 25esimo posto tra i Paesi dell’Unione europea e dello Spazio economia europea (Eea) con il 4,2% della popolazione adulta (+ 18 anni) vaccinato. Lo rilevano i dati aggiornati al 1 marzo dell’European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc).

Nella classifica che tiene conto anche delle seconde dosi somministrate, con il 2% della popolazione adulta l’Italia risulta invece 21esima nella Ue/Eea. In base ai dati Ecdc, in totale nel nostro Paese sono state somministrate 3.330.573 dosi di vaccino.

C’è da dire che noi puntiamo nelle due dosi. Altri su più prime dosi possibili. Alla lunga la prima strategia, come dimostra l’Inghilterra, può generare varianti pericolose.




Un pensiero su “Italia quasi ultima per somministrazione prime dosi vaccino”

Lascia un commento