Grillo con lo scafandro ‘anti-covid’

Condividi!

Grillo è arrivato con un casco sul capo, un casco bianco con la visiera ‘anti-Covid’ scesa davanti al volto, in stile astronauta. Conte invece è arrivato con la sua scorta, ma ha percorso a piedi l’ultimo tratto, affiancato dall’ex capo scorta che lavora ancora al suo servizio.

La location riservatissima alla fine era la più scontata: l’hotel Forum di Roma, ‘seconda casa’ di Beppe Grillo nei suoi blitz capitolini, anche per via dell’antico legame di amicizia con il proprietario della struttura. Il summit del M5S, per riscriverne la struttura, si tiene nel cuore di Roma, presenti anche Grillo e l’ex premier Giuseppe Conte, giunti nell’albergo in mattinata. Alla riunione sono presenti diversi big del Movimento, tra questi Vito Crimi, Luigi Di Maio, Roberto Fico, Alfonso Bonafede, Riccardo Fraccaro, Paola Taverna, Carlo Sibilia. Assente invece Davide Casaleggio, impegnato nella sesta tappa del tour ‘La base incontra Rousseau’.

Visto che pochi mesi prima che scoppiasse la pandemia, lui girava così:

Grillo in mascherina il 17-12-19 dopo incontro con l’ambasciatore cinese – VIDEO

Forse c’è da preoccuparsi.




29 pensieri su “Grillo con lo scafandro ‘anti-covid’”

      1. Alcuni potrebbero persino cercare di rimpallare delle colpe. Ma rossi e grullini hanno gestito la faccenda fin da subito, quindi le scuse stanno a zero. E i grullini ci sono sempre stati, dal ponte crollato fino ad oggi. Le hanno viste tutte ed i risultati sono di fronte ai nostri occhi. Se non sentissero la puzza delle scorregge non saprebbero nemmeno dove hanno il culo.

        1. si ma il disastro italiano, non e’ solo italiano

          in Germania o in Spagna o in UK o in Istraele
          non ci sono i grillini al governo
          e sono addirittura messi peggio

          in Italia abbiamo almeno Sara Cunial (ex M5S) che denuncia quel che avviene per davvero con il Covid

          Ma non credere che ci sia qualche altro parlamentare in altri stati europei o in Svizzera o nel resto del mondo, che denuncia quello che dice la ex grillina in faccia a quei porci di Borghi, Bagnai, Meloni, Crosetto, ecc

          1. Fate cagare come “partito” e come “umanità”: pensavo di aver conosciuto gli scappati di casa peggiori al fronte della gioventù quando ero ragazzino e per centri sociali quando ero più grandicello. Ma vedi, ognuno di quelli aveva un minimo di malizia e di “bieco” interesse che invece nei grullini stento proprio a riconoscere. E non significa “essere onesti” ma significa “essere incompetenti per il ruolo assegnato”.
            Mi pare normale, no? Quando devi trattare con un noto ladro internazionale mandi sempre il più ignorante in materia che manco parla la lingua del posto. Sono solo gli stolti appiattiti sul comu-berlusconismo leghista che non si rendono conto di queste magnifiche opportunità.
            Hai sentito le minchiate di decrescita felice di cui blaterava l’uomo con lo scafandro? Ma io spero sinceramente che lo paghino i cinesi per dire certe cose, perchè se lo fa gratis è veramente alla frutta.

          2. a parte che io non ho mai votato M5S
            perche non voto
            visto che da sempre conosco
            che la politica in realta e’ solo un teatro per gli ignoranti
            ed anche se non lo fosse,
            non voterei lo stesso, perche il mio voto non puo valere allo stesso modo di quello di un leghista

            L’assurdita della democrazia e’ appunto questa

            non si possono mettere allo stesso livello, nella capacita di eleggere i rappresentanti politici
            scimmie, esseri umani ed intellettuali

            e pur sapendo che le scimmie sono in un numero molto maggiore, rispetto agli esseri umani ed agli intellettuali.

            Lo so benissimo che il M5S e’ anche una pagliacciata
            sin dalle origini, quando c’era quello strano personaggio di nome Casaleggio che non si capiva da dove fosse sbucato fuori.

            Cio premesso, l’elettorato M5S e’ sempre stato la parte piu sana della societa italiana

            Questo significa che sono persone particolarmente sveglie e sgamate?
            No…non significa questo
            ma sono comunque la parte migliore della societa

            e se al loro posto ci fosse stata la lega o fratelli di Italia o il PD o Berlusconi, le cose sarebbero molto peggio, appunto perche l’ ellettorato di queste forze politiche e’ di piu basso livello intellettuale e morale.

          3. La “parte migliore della società” non dovrebbe nè negare a priori nè fidarsi a priori. E i grillini fanno entrambe le cose.

            Non votare purtroppo ti espone al dilemma di Cippy: forse non ti senti “rappresentato” e per questo non voti. Corretto. Ma dopo che non ho votato avrò il diritto di “lamentarmi”? E continuare comunque a votare e ad alimentare questo circolo vizioso che ci ha portati ad avere Of Miao come ministro è un comportamento sano? Non dovrei forse far esplodere qualche traliccio come il “compagno Osvaldo”?
            E gli “operai”? E poi vai in giro sbronzo a cantare “el pueblo unido…” Ma quale pueblo! Che gli amici tuoi vanno sempre in culo al popolo. “Io amici non ne ho”.

            Fine del dilemma di Cippy.

            Classici della filosofia: se a me Platone mi fa una sega, sarò mica bravo come Aristotele che a lui Platone in effetti… Maledetti sillogismi…

          4. allora
            volete che io vado a votare?

            rendete il mio voto pari a quello di 1 milione di persone

            allora vado a votare
            mando al potere le persone giuste
            e dopo qualche mese saranno risolti tutti i problemi
            a partire dal covid, poi alla immigrazione, alle tasse, alla burocrazia, ecc

            ma se io vado a votare e poi dall’altra parte ci sono milioni di idioti che votano Salvini
            perche devo perdere pure due ore di tempo per andare a votare?

        2. Eh, se la metti così ci sono milioni di ignoranti che votano rosso ma alla fine anche se vorrei dire due paroline a ciascuno singolarmente ed in privato vado pur sempre a votare. E sono certo che molti “rossi” non vedano l’ora di passare qualche minuto con me, soli ed in privato.
          Mi stai forse scrivendo che “ci vorrebbe un uomo forte?” o meglio un governo “dei migliori”? Fino a che ci tutelano per me va bene. Ma tu acceteresti il “rischio”? E i “migliori” come si scelgono? Genetica? Troppo tardi, qua già si comanda in base alla genetica. Il problema è che non siamo d’accordo sulla via intrapresa dai migliori. Che fare? Chiedergli cortesemente di levarsi dalle balle? Non funziona. Forno? Sarebbe bello ma è una invenzione. Un racconto come quelli di H.G. Wells.
          Mi stai forse dicendo che la “fantscienza” può essere grande fonte d’ispirazione per il progresso?
          Speriamo.

          Ti sento “triste” comunque: tutto ok?

          1. Non sono triste
            sono rassegnato
            in altre parole ormai me ne frego
            perche non posso cambiare nulla,
            e del resto prima o poi dovro morire anche io, in un mondo bello o brutto che sia
            per fortuna non sono eterno

            I problemi non vengono mai risolti
            perche non c’e la intenzione di risolverli
            da parte delle classi politiche

            non e’ un fatto di capacita
            e’ un fatto che non c’e la VOLONTA
            perche le classi politiche non sono a servizio del popolo
            ma sono a servizio del potere mondialista

            questa pandemia mondiale ne e’ la chiara dimostrazione
            ed ove anche la Russia fa parte sempre dello stesso gioco, benche in apparenza fa credere il contrario

            Ovviamente piu l’elettorato e’ stupido
            piu e’ facile prenderlo per culo
            viceversa
            vi sono piu difficolta

  1. con la testa che ha, ha indossato la protezione che maggiormente lo protegge dalla riproduzione con la negra della moglie avendo gia’ un figlio inquisito per violenza carnale. Ha pensato bene di indossare il preservativo maxi per la sua maxi testa di cazzo che si ritrova

    1. Caronte non esiste, non può esistere, è solo una proiezione dello psicodramma dei pentafottuti, che si dilaniano tra le radici, il fusto, la chioma e le foglie, dove le foglie sono il famoso “uno vale uno” ma anche “nessuno” dato che le radici sono marce e visto che il generatore quantico della formula di Casaleggio ( o Casalercio? 🤔) ha partorito una indefinita quantità di coglioni che ha votato per il conclamato evasore fiscale genovese.
      Questi falliti raggruppano ed estendono le leggi della decrescita infelice, note fin dal i primi anni ‘10, da cui si svilupparono (tra le altre) la proposta di legge per i parchi eolici gestiti dalla mafia e quella per trasformare l’Ilva di Taranto in Grilloland, un parco a tema “terrapiattismo e scie chimiche” per cui gli sconosciuti esponenti del “Mo-vi-mento” si sono impegnati strenuamente.
      Tale sintesi fu compiuta dal capo politico (😂😂😂) Of May che, aggiungendo la corrente di spostamento alla legge del rimpasto dei ministri, rese simmetriche le equazioni che descrivono un campo di sterco e il campo grillino in modo classico, ovvero non quantistico. Si rende visibile in questo modo come essi siano due manifestazioni di una stessa entità, il campo dei coglioni.
      La teoria dei “quanti coglioni”, per la sua natura ancora in parte misteriosa, esercita un forte appeal sugli appassionati di cazzate cosmiche.
      Per gli affascinati dalla materia che stanno valutando la possibilità di approfondire le proprie conoscenze in merito, attraverso un percorso specifico, i pentafalliti hanno deciso di realizzare una piccola guida nella quale spiegano in maniera chiara e sintetica cos’è la piattaforma rousseau e quanto sia democratica.
      Inizio della guida:
      “ehmmm….uhhhh…bohhhhh….ah ecco…come no”.
      Fine della guida e della supercazzola.
      🐒🦧🦍

        1. Anche tu non hai colpa ogni volta che affoghi gli stronzi che depositi nel cesso, assolto con formula piena perché il fatto non costituisce reato.
          Per quello che scrivi invece sei passibile di gogna, possibilmente non mediatica bensì fisica, così che chi ti incrocia possa spararti addosso il letame prelevato dalla piattaforma Rousseau (uso la lettera maiuscola solo per rispetto al grande illuminista che con i grillini non c’entra proprio un cazzo).
          🐒🦧🦍

          1. prima di vedere l’evasione fiscale di Grillo
            dovresti vedere semmai
            tutte le condanne di mafia della lega
            giacche l’evasione fiscale la fanno tutti ed in Italia e’ qualcosa di normale se non inevitabile
            ma i crimini della lega sono roba per pochi

            altrimenti fai la figura del leghista

            vaffanculo
            anzi
            vaffankulo

      1. Caronte sei il solito imbecille, l’Italia sarà anche piena di evasori, ma nessuno di questi ha fondato un partito al grido di ONESTÀ ONESTÀ…vedi che non ne azzecchi una.
        Il vaffankulo detto da te è un complimento.
        🐒🦧🦍

          1. Vasco Rossi, Andrea Bocelli, Gianna Nannini , Valentino Rossi, Sophia Loren, ecc ecc
            hanno tutti problemi con la legge per evasione fiscale
            sono tutti dei disonesti?
            E gente che non potrebbe parlare di ONESTA?

            Pensi che un leghista potrebbe essere piu pulito di anima di un grande artista?

            PIRLO!!!

          2. Sei proprio un testa di minkia, fosse per te questi ladri di fiscalità sarebbero tutti ministri e santi…DOVREBBERO DARE L’ESEMPIO, FAMOSI E PIENI DI SOLDI E INVECE SONO DEI LADRIII…TRA I PEGGIORI ITALIANI … e tu sei come loro evidentemente…
            🐒🦧🦍

          3. ohhhh guarda
            preferirei miliardi di volte di piu
            che ci fossero in parlamento personaggi della moralita di
            Vasco Rossi, Andrea Bocelli, Gianna Nannini , Valentino Rossi, Sophia Loren
            anzicche i parlamentari leghisti e meloni
            PER CARITA !!!!!

            E comunque Grillo non e’ mai stato in parlamento
            Egli ha solo la funzione di garante nel M5S.
            I parlamentari grillini hanno tutti fedina penale pulita
            non sono indagati e condannati per mafia e traffici criminosi
            come nella lega o nella Meloni.

  2. Non esiste NESSUNA possibilità che il popolo italiano si salvi collettivamente attraverso la democVazia. Come ho già scritto, “L’unica cosa che ci potrebbe (forse) salvare è, né più né meno, un COLPO DI STATO d’una giunta militare di ufficiali socialisti nazionali dotati tanto di palle d’acciaio inossidabile, quanto di intelligenza, equilibrio e lungimiranza. E così amanti sinceri della loro Patria, come onesti e incorruttibili. Il problema è che non ce n’è neanche l’ombra.” (groups.io/g/libertari/message/4619). Ergo: non esiste NESSUNA possibilità. Punto. E’ tragico e desolante, ma è così. Si può tuttavia resistere (l’unica vera RESISTENZA) da soli e in piccole comunità e lasciare, con l’esempio, qualche buon seme per una rinascita futura. Niente è eterno, neanche lo schifo.

    1. Considerazione anacronistica e del tutto priva di una qualsiasi praticabilità.
      Saremo anche una repubblica delle banane ma un colpo di stato è utopia allo stato puro.
      Intanto tu lucida ben bene gli stivali da gerarca e inamida la divisa che non si sa mai, potresti essere chiamato in qualche paese del sud est asiatico o del centr’Africa a dirigere il traffico.
      🐒🦧🦍

    1. Io ci provo. Almeno, sì, insomma. Nella vita cerco di essere quello che predico. Non tutte le ciambelle escono col buco e alle volte scazzo. Ma sono anche il peggior censore di me stesso, in mancanza del mio vecchio che era un severissimo censore.
      Però, nonostante tutto, nonostante tutte le esperienze che mi sono state trasmesse, spero sempre.

      Anche tu sei “pessimista” con una vena finale di “speranza per il futuro”. Ma non è la “vena finale” che porterà la speranza qui e ora.

      Tu mi dici che non c’è alternativa al pasto (che è merda) per tutta una serie di motivi e cause più che consivisibili. E che forse il futuro ci riserverà qualcosa di migliore, perchè anche il disastro ha una fine.
      No, Joe. Non sono d’accordo. Il disastro che vediamo ora non ha una fine. Se sei nazionalsocialista puoi cambiare idea, ma sei sei negro sarai negro per sempre. Se diventassimo tutti negri non ci sarebbe via d’uscita.
      Quindi non accetterò mai che per oggi il piatto sia merda e che però le cose cambieranno.
      Bisogna fare qualcosa per cui le cose cambino al più presto possibile.
      E ci penserò tutti i giorni, fino a che non deciderò che è successo o fino a che il settecentesimo attacco di covid bubbonico non mi porti via. Perchè è grave, qua abbiamo fatto del gran giardinaggio per farcelo passare ma non so come fanno quelli che vivono in condominio e si ammalano. Senza giardino ti vengono due palle così….

Lascia un commento