Variante africana si diffonde in Alto Adige: scattano lockdown

Condividi!

Dopo che l’azienda sanitaria altoatesina ha riscontrato nuovi casi della variante sudafricana del virus Sar-Cov-2, vengono estese anche ai comuni di Parcines, Tirolo e Silandro le misure restrittive già in vigore a Merano, Rifiano, Moso in Passiria, San Pancrazio, Malles, Lana, San Martino in Passiria, Caines e San Leonardo in Passiria. A partire da lunedì 1. marzo e, come negli altri Comuni, fino a domenica 7 marzo, vi sarà l’obbligo di test in entrata e in uscita dai Comuni. I test richiesti dalle misure anticontagio si possono eseguire nelle stazioni di test allestite appositamente, oltre che da diversi medici di famiglia e farmacie. Per svolgere gratuitamente il test è necessario compilare un’autodichiarazione che certifica la necessità del movimento in uscita dal territorio comunale. Tutte le informazioni sono reperibili online sul sito web dell’Azienda Sanitaria.




22 pensieri su “Variante africana si diffonde in Alto Adige: scattano lockdown”

  1. Lo strano caso dell’Alto Adige:
    primo per vaccinazioni completate
    ma in vetta anche per “attualmente positivi”

    Il monitoraggio della Fondazione Gimbe mette in evidenza una situazione di preoccupazione con Bolzano e Trento ai primi posti negli indicatori d’allarme

    NB
    strano per i leghisti

      1. credi che i leghisti sono capaci di capire
        che covid e varianti
        sono proprio una diretta conseguenza dei vaccini?

        povero te
        non hai idea dove arriva la stupidita di quella gente.
        Pensa che il loro capo e’ un personaggio di nome Matteo Salvini,…ti ho detto tutto
        Prima era Bossi, Calderoli, Maroni

        la crème de la crème

  2. per fortuna ogni milione di deficienti
    ne nasce uno che ha un cervello

    ed a Bergamo hanno esposto volantini per tutta la citta
    in cui venina descritta la verita sui vaccini,
    con il timbro del ministero della salute

    open.online/wp-content/uploads/2021/02/Manifesto-no-vax-jpeg-1200%C3%971600–623×768.jpg

    1. il casino viene creato appositamente
      per sviare la gente che fiuta
      che in tutta la questione
      c’e qualcosa che non quadra

      sostanzialmente il complottismo dei negazionisti
      serve screditare la contro-informazione

      e’ un po lo stesso gioco della terra piatta
      con cui viene screditata tutta la controinformazione

  3. “sostanzialmente il complottismo dei negazionisti
    serve screditare la contro-informazione”… ma non dire puttanate, traghettatore infernale… “negazionisti”!… tu invece sei “affermazionista”, vero?… DOV’E’ la dimostrazione che ‘sto “Covid-19”, di cui anche tu cianci a vuoto, sia mai stato scientificamente isolato?

    1. ho gia spiegato tante volte, che i medici (e gli infermieri)
      sono la categoria piu esposta
      e sono quelli che vedono con i loro occhi quello che avviene negli ospedali
      e lo vedono anche sulla loro pelle

      Benche i medici siano poco propensi a fare i faccini per se stessi,
      dato che il vaccino anti-influenzale lo hanno fatto solo il 15% dei medici, nonostante esiste da 78 anni ed ampiamente sperimentato
      sono corsi come dei pazzi, per il vaccino anticovid,
      nonostante sanno bene dei rischi che comporta un farmaco non sperimetato,
      che se va male ci perdi la vita o hai seri problemi di salute

      Potresti andare da Scoglio e farti spiegare come mai cio avviene?
      Visto che lui e’ uno scienziato, sapra trovare una risposta.

  4. “Potresti andare da Scoglio e farti spiegare come mai cio avviene? Visto che lui e’ uno scienziato, sapra trovare una risposta.” Domanda decisamente cretina. A parte il fatto che quel che affermi con sicumera (“sono corsi come dei pazzi, per il vaccino anticovid”) è del tutto falso. Quei (pochi) poveri disgraziati degli ospedali che sono stati “vaccinati” l’han fatto solo per non perdere il lavoro – mentre sarebbe stato meglio per loro evitare quel veleno, perché invece, così, è possibilissimo che perdano la vita.

    1. quindi tu pensi che un medico che sia convinto della dannosita di un vaccino o del rischio di un farmaco non sperimentato,
      lo faccia lo stesso, solo per non perdere il lavoro?

      cerca la query
      Vaccini dei medici in Fvg, sfiorato il 100%

      1. Non ho bisogno di nessuna “query in Fvg”. So benissimo, dalle mie fonti (come chiunque faccia una minima ricerca seria in merito) che hai scritto una cretinata. Coloro che, negli ospedali, si son fatti iniettare (purtroppo per loro) l'”acqua di fogna” hanno subìto il ricatto solo per la paura di perdere l’impiego. Quanto ai medici in generale, sono i PRIMI a rifuggire, per i propri familiari e per se stessi, quella schifezza. Ovviamente i pazzi sono all’interno di qualunque categoria. Ma è sicuro che ‘sti stronzi, per ordine ministeriale, preferiscono di gran lunga far fuori i “pazienti” (tanto più se vecchi) che se stessi. E lo hanno dimostrato ad abundantiam.

        1. i medici sono stati i primi a correre a farsi un vaccino

          chi e’ quel’imbecille che preferisce morire o avere seri problemi di salute, piuttosto che perdere il lavoro?
          Nenache un leghista arriverebbe a tanto.

          I realta i medici erano consapevoli dei rischi di un vaccino non sperimentato,
          ma erano TERRORIZZATI dal COVID 19
          e tra le due opzioni hanno scelto la prima

          Non troverai nessun medico a parte questo scienziato stefano Scoglio e quell’altro scienziato di donazioni di Montanari
          che negano l’esistenza del Covid-19
          NESSUNO
          neanche i medici che sono stati perseguitati dal sistema
          tipo De Donno, o quella marea di medici NO VAX
          quelli che sono stati cancellati dall’albo

          Solo un medico delinquente puo negare l’esistenza del virus, al fine di guadagnarci soldi e gloria da parte dei negazionisti (leghisti)

  5. E poi… che pauVa, nevvero, per una simil-influenza comprovatamente (da tutte le statistiche non solo italiane, ma mondiali) POCO morbosa e POCHISSIMO letale – per cui chiunque parli di “pandemia” dovrebbe essere internato in manicomio!!!… Sì, in effetti, riguardo atutta ‘sta faccenda grottesca e ributtante del fantacovid, c’è una pandemia: quella dell’idiozia e della videoservitù volontaria.

  6. “Solo un medico delinquente puo negare l’esistenza del virus, al fine di guadagnarci soldi e gloria da parte dei negazionisti (leghisti)”… guarda che i “leghisti” ùla ùla tutto sono meno che “negazionisti”, figuriamoci!… e poi, sai che “soldi e gloria” che ci guadagnerebbero, appunto, i “negazionisti”!… hai scritto una cretinata così deprimente che non val neanche la pena risponderti. Ribadisco solo ciò che ogni scienziato onesto non può che confermare: il “Sars-COV-2” (quello che io chiamo, non a caso, fantacovid) non è MAI stato propriamente isolato da NESSUN laboratorio del mondo.

  7. “Solo un medico delinquente puo negare l’esistenza del virus, al fine di guadagnarci soldi e gloria da parte dei negazionisti (leghisti)”… guarda che i “leghisti” ùla ùla tutto sono meno che “negazionisti”, figuriamoci!… e poi, sai che “soldi e gloria” ci guadagnerebbero, appunto, i “negazionisti”!… hai scritto una cretinata così deprimente che non val neanche la pena risponderti. Ribadisco solo ciò che ogni scienziato onesto non può che confermare: il “Sars-COV-2” (quello che io chiamo, non a caso, fantacovid) non è MAI stato propriamente isolato da NESSUN laboratorio del mondo.

Lascia un commento