ONG tedesca verso l’Italia con 150 clandestini: è il governo dei porti aperti

Condividi!

Si trova ancora dinnanzi le acque libiche la nave Sea Watch 3, dell’omonima Ong tedesca. A bordo ci sono complessivamente 147 clandestini, gli ultimi 102 sono saliti dopo un’operazione condotta nelle scorse ore:

La seconda missione nel giro di pochi giorni. La nave aveva già prelevato 45 clandestini in Libia.

Ong Rackete preleva decine di clandestini: fai sbarcare anche loro, Salvini?

Le due operazioni condotte dall’Ong tedesca confermano un’impennata di partenze dalla Libia. Gli sbarchi sono raddoppiati rispetto allo scorso anno e ventuplicati rispetto al 2019, quando Salvini era ancora Salvini.

Adesso il trend sembra addirittura aumentare. La stessa Sea Watch ha fatto sapere ieri che, poco dopo il salvataggio del barcone con 45 migranti a bordo, un altro barcone con 142 persone a bordo era stato avvistato da Moonbird, il mezzo aereo usato dall’Ong per “pattugliare” il Mediterraneo:

Il mezzo è stato soccorso dalla Guardia Costiera libica, intervenuta sul posto.

L’impressione è che i trafficanti stiano testando il nuovo governo. Felici della permanenza al suo posto di Lamorgese.

Il loro fottuto aereo parte da casa nostra:

L’aereo delle Ong che pilota gli scafisti parte da Lampedusa




Lascia un commento