Iss chiede più chiusure: allarme contagio, dovete stare a casa

Condividi!

Iss: contagio accelera,ulteriori misure
L’Rt nazionale resta a 0,99, ma in 10
regioni è sopra 1. Così il monitoraggio
settimanale Iss-Ministero della Salute.
Aumentano le regioni a rischio alto, da
una a 5 (Abruzzo,Lombardia,Marche, Pie-
monte,Umbria).

C’è un’accelerazione dell’incidenza del
virus a livello nazionale(145 su 100mi-
la abitanti,erano 135 la settimana pre-
cedente).L’età media dei casi scende a
44 anni. Terapie intensive oltre soglia
critica in 8 regioni (prima 5). “Neces-
sarie ulteriori misure di contenimento,
evitare contatti fuori dalla famiglia”.

“Alla luce dell’aumentata circolazione di alcune varianti virali a maggiore trasmissibilità e del chiaro trend in aumento dell’incidenza” di Covid-19 “su tutto il territorio italiano, si ribadisce di innalzare le misure di mitigazione per raggiungere una drastica riduzione delle interazioni fisiche tra le persone e della mobilità”, è l’indicazione contenuta nella bozza del report.

“È fondamentale – si ribadisce – che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e di rimanere a casa il più possibile. Si ricorda che è obbligatorio adottare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure igienico-sanitarie predisposte relative a distanziamento e uso corretto delle mascherine. Si ribadisce la necessità di rispettare le misure raccomandate dalle autorità sanitarie compresi i provvedimenti quarantenari dei contatti stretti dei casi accertati e di isolamento dei casi stessi”.

Iss:stare a casa,pochi contatti sociali
“E’ fondamentale che la popolazione e-
viti tutte le occasioni di contatto con
persone al di fuori del proprio nucleo
abitativo che non siano strettamente
necessarie e rimanga a casa il più pos.
possibile”. Così l’Iss nella bozza del
monitoraggio con il ministero della
Salute.

“Si ricorda che è obbligatorio adottare
comportamenti individuali rigorosi e
rispettare le misure igienico-sanitarie
predisposte relative a distanziamento e
uso corretto delle mascherine”, si leg-
ge ancora nella bozza.




4 pensieri su “Iss chiede più chiusure: allarme contagio, dovete stare a casa”

  1. con queste politiche del cavolo vogliono proprio fare tabula rasa dell’economia italiana. Solo che gli Italiani non protestano, ma sono invece tutti proni a novanta gradi, per disgrazia …..

  2. Dateci i vaccini, in un anno cosa avete fatto? Nulla nemmeno in grado di programmare gli acquisti per i vaccini od il loro imbottigliamento.
    A noi BONACCINI ha chiuso le scuole, invece di respingere i clandestini, almeno ne prendesse un paio anche lui. Ma vergogna.

Lascia un commento