Sottosegretari: Pd espulso dal Viminale, Salvini piazza il ‘duro’ leghista

Condividi!

Molteni sicuramente la scelta migliore, era al Viminale con Salvini. Il Pd espulso dal Viminale. Scalfarotto come ornamento del mobilio. Sibilia grillino di ‘destra’.

Interno: Nicola Molteni, Ivan Scalfarotto e Carlo Sibilia.




5 pensieri su “Sottosegretari: Pd espulso dal Viminale, Salvini piazza il ‘duro’ leghista”

  1. Contano i numeri, se pd e associati hanno un numero di deputati o senatori superiore a quelli di Lega Berlusca , inaffidabile, ecc. ecc più la Meloni allora possono fare qualcosa. Non ci credo. Salvini sta prendendo portate di immigrati in faccia e trova scuse banali per giustificarsi.

  2. Raga, ma ancora parlate di paese italia.
    Non esiste piu l’ italia.
    Questa e’ un invasione pianificata per la maggior parte di criminale del nordafrica di cui le mafie attingono come forza lavoro.
    Le istituzioni ed i politici complici.
    Ma chi cazzo paga ancora le tasse ?
    Fanno bene gli stranieri a chiudere le p.iva ogni 2/3 anni.
    Un paese di pagliacci e’ giusto che venga trattato con la stessa moneta.
    Alzate il culo ed andatevene.

Lascia un commento