ITALIA INVASA DA IMMIGRATI POSITIVI, NESSUN CONTROLLO: “Necessario bloccare flussi dall’Africa. Rischiamo catastrofe”-VIDEO

Condividi!

Ai clandestini che sbarcano fanno il tampone rapido. Con il tampone antigenico rapido, non si estrae RNA, ma si cerca l’antigene. La presenza del virus è rilevata tramite la reazione tra antigene (la Spike protein del virus) e anticorpo, che è presente all’interno del test.

Il tampone antigenico che ha una prestazione del 70%, ovvero su 10 positivi ne prende 7.

Per ovviare a questo difetto di sensibilità dei tamponi antigenici (che ricercano l’antigene rispetto ai tamponi molecolari che invece identificano l’Rna, ndr) gli antigenici dovrebbero essere fatti tutti quanti possibilmente nello stesso giorno e ripetuti dopo 5 giorni. Ovviamente, con i clandestini che sbarcano non accade.

Se si fa lo screening con gli antigenici una volta sola e per di più diluito nel tempo succede che si lascia il 30 per cento dei positivi con una capacità di moltiplicazione del virus.

Ergo, quando ne individuano alcune decine su centinaia, ne sfuggono altre decine:

ALLARME CONTAGIO: DECINE DI POSITIVI A BORDO ONG SPAGNOLA, SBARCATI IN SICILIA (21 SICURI)

Eppure, questo governo continua a farli sbarcare.

Immigrazione e Covid, Carmina: “Siamo preoccupati, il presidente Draghi venga a vedere la situazione”.

“Siamo molto preoccupati perché ancora siamo a febbraio ed è preoccupante il fatto che si scelga sempre Porto Empedocle come porto sicuro. Sappiamo che dall’Africa stanno venendo delle varianti del Covid. Faccio un appello, venga il presidente del consiglio Draghi a vedere qual è la situazione. Si vietano ai cittadini italiani i passaggi da regione in regione e qua, invece si può fare di tutto e di più”. Queste sono state le parole del sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina dalla banchina Todaro dello scallo marittimo, in occasione delle operazioni di sbarco:

E’ criminale. E’ reato di epidemia colposa.

Guardate quanti ne sono sbarcati nelle ultime settimane e pensate a quanti, tra questi, potrebbero avere portato in Italia varianti resistenti ai vaccini come quella sudafricana.

E non sono inclusi i tunisini:

Eppure gli scienziati avvertono da un anno dell’evidente pericolo:




15 pensieri su “ITALIA INVASA DA IMMIGRATI POSITIVI, NESSUN CONTROLLO: “Necessario bloccare flussi dall’Africa. Rischiamo catastrofe”-VIDEO”

  1. le varianti sono comparse proprio dove hanno cominciato prima le vaccinazioni (Africa, Brasile e Inghilterra)

    i picchi anomali di cosi covid, ci sono stati dove hanno fatto maggiori vacinazioni (Israele e Gibilterra)

    In italia caso emblematico e’ l’Umbria ove grazie al governatore leghista Tesei, hanno fatto piu vaccini e adesso sono i piu disatrati.

    un leghista vaccinato, o un negro vaccinato
    sono entrambi pericolosissimi

    1. Non esisteeeee!!!Se esistesse non li farebbero entrareeeee!!!Viene bene x poter dire di tenerli fuori xché pericolosi ma la realtà è che non c’è un cazzoooooo!!!!
      E qualunque cosa ti venga ormai x gli angeli in camice tu hai il coviiiiid!!!Quindi ti seccano “curando” quello e non la reale patologiaaaaaa!!!!
      Sono tutte varianti dslla stessa cazzataaaaa!!!

      1. questo blog e’ diventato ormai un covo di leghisti

        vi ho gia spiegato 1000 volte
        che se non esisteva nessun problema covid
        come mai i medici sono corsi come pazzi
        a fare un vaccino, di cui non esiste nessuna sperimentazione?

        Credi che un medico non e’ in grado di capire, cosa significa un famarco, senza sperimentazione?

        Se non esiste nessun virus e nessun problema e nessun morto negli ospedali
        questi sono impazziti che vanno a farsi vaccino senza sperimentazione

        E normale per un leghista passare sempre
        da una cazzata all’altra
        e non capire mai la verita
        altrimenti la Lega sarebbe sparita gia 30 anni fa
        Ma qui non siamo tutti leghisti

  2. il vaccino antinfluenzale, lo hanno fatto solo il 15% dei medici

    85% dei medici non lo ha fatto
    nonostante esso esiste da 78 anni
    ed e’ stato ampiamente “sperimentato”,
    li dove questo termine ha un serio significato per la classe medica.

    evidentemente i medici non amano tanto questi vaccini,

    Cio nonostante il 75% dei medici e’ corso a fare il vaccino Covid senza nessuna sperimentazione e ben consapevoli dei rischi che comporta un farmaco non sottoposto a sperimentazione

    ORA
    davvero voi pensate che un medico sia tanto piu stupido di un leghista?

    Come fate a credere ad i leghisti quando vi dicono che non esiste nessun virus
    e non credere ad i medici che vivono negli ospedali e vedono con i loro occhi quello che succede?

    1. Parti dall’assunto che dicano il vero, hai una sudditanza mentale verso i medici che ti impedisce di vederli come umani x tanto soggetti a mentire x convenienza, ad omettere ecc.
      Non tuttil, ma moltissimi.

      1. guarda che in Italia ci sono 400.000 medici
        tanti di loro vivono con 1800 euro al mese

        I delinquenti fra di loro ci sono anche
        ma sono una piccola percentuale
        gli altri sono persone comuni
        e se davvero questo virus fosse acqua fresca di montagna, almeno un 50% di loro lo denuncerebbe .

        Ma i medici questo virus lo vedono con i loro occhi
        la maggioranza e’ stato contagiato, perche categoria piu esposta
        ed inizialmente anche loro dicevano trattasi di una banale influenza e non usavano neanche le mascherine, perche non gli venivano nemmeno date.

        Molti medici hanno visto sulla loro pelle il covid
        hanno perso i famigliari
        alcune volte sono morti anche loro
        Se stai male e chiami un medico, quello non viene, appunto perche ha paura del virus e sa della sua pericolosita.

        A parte quel deliquente di Montanari, che vive con mezzo milione al mese di donazioni per fare demagogia ad i coglioni
        non troverai nessun altro medico che nega la esistenza del virus
        anche i medici NOVAX
        o i medici che hanno trovate le terapie per il covid e vengono attaccati dal sistema.
        o i medici complottisti

        CAPITE CHE VI STANNO PRENDENDO PER CULO UN ALTRA VOLTA SAPENDO CHE SIETE LEGHISTI

        IL VIRUS C’E
        ED E’ ANCHE TERRIBILE E MORTALE
        MOLTI NEGAZIONISTI LEGHISTI LI HANNO GIA IMPECCHETTATI E CREMATI ED ADESSO HANNO CAPITO DELLA ESISTENZA DEL COVID MA MOLTO TARDI

        1. Sono legati allo stato dalla loro professione, questo “virus” non é acqua fresca, non é proprio un cazzo!!!
          SE, ripeto SE fosse un virus mortale, cercherebbero altri modi per rubare abbandonando i necri!Chiuderebbero subito porti e frontiere xché tengono al loro culo rosso sopra ogni cosa!!!

          1. ed infatti i medici
            cosi come sono incazzati con chi protesta per i lockdown
            si lamentano anche per i barconi che arrivano
            e sono incazzati a morte sopratutto con tutti sti deficenti leghisti negazionisti .

            Ma i medici mica sono in grado di controllare quello che decide la politica

            ahhahhahhah
            quelli sono dei poveri cristi che vivono ormai con il motto
            SI SALVI CHI PUO
            e sanno che nulla possono contro il potere
            che gli ha vietato pure la idrossiclorochina

          2. devi capire che un medico
            e’ una sorta di leghista con la laurea in medicina

            l’unica cosa che per loro conta davvero
            sono gli errori grammaticali o di ortografia
            Pensano che tu sia un intellettuale, se solo sai scrivere correttamente in italiano e usi termini aulici

            Gli puoi dire qualsiasi vaccata, importante che la dici con un corretto italiano e magari usando termini aulici.

    2. Caronte: “Cio nonostante il 75% dei medici e’ corso a fare il vaccino Covid senza nessuna sperimentazione e ben consapevoli dei rischi che comporta un farmaco non sottoposto a sperimentazione”

      Il che significa che (a prendere per buoni i dati, forniti senza fonte) il 25% dei medici ha deciso di non sottoporsi a vaccinazione, consapevole dei rischi che comporta un farmaco non sottoposto a sperimentazione. O, forse, ritenendo che ci fosse poco da fidarsi di chi sta “amministrando” l’intera questione e delle sue (sconosciute) finalità — magari i vaccini li hanno sperimentati benissimo e servono egregiamente allo scopo. Ma qual è, in realtà, lo scopo? Quello dichiarato o qualche altro? Fidarsi? Non fidarsi?

      Anni fa circolava una pubblicità, il motto della quale recitava “La fiducia è una cosa seria, e si dà alle cose serie”.

      1. ma io non ho detto che vaccini sono qualcosa di buono
        e che i medici stanno facendo la cosa giusta

        nessun medico che abbia un cervello,
        si a va fare un vaccino
        che in aggiunta non e’ neanche sperimentato
        e quando in aggiunta ci sono terapie per il covid facili e senza effetti collatarali

        sto dicendo
        che il vaccino antinfluenzale lo hanno fatto il 15% dei medici, nonostante fosse ampiamente sperimentato
        mentre
        il vaccino anticovid lo hanno fatto il 75% dei medici, benche non sperimentato (e questo non e’ affatto un dettaglio).

        Relativamente alle precentuali potresti cercare la query
        “Medici pubblici, Vaccini dei medici in Fvg, sfiorato il 100%”

  3. ????Qui ti contraddici da solo, prima affermi “che se tutti i medici si sono fiondati a farlo…e che loro vedono quello che accade…” poi te ne esci che sono leghisti ignoranti, allora xché credi al virus se lo dicono loro????

    1. ma perche anche uno stupido
      e’ in grado di vedere il disatro che succede negli ospedali
      oppure vederne gli effetti su ste stesso

      Un leghista negazionista. quando prende il virus (in forma pesante)
      se sopravvive
      poi comincia a fare la propaganda opposta

      Ci sono anche leghisti che lo prendono in forma leggera
      oppure sono falsi positivi dei tamponi (80%)
      e dicono che non esiste nessun virus

      Ma in alcune cittadine lombarde, tipo Vho, Codogno, ecc
      un anno fa
      i dipendenti comunali non ce la facevano piu a stampare certificati aumentati del 3000%
      tanti morivano senza neanche essere diagnosticati come Covid
      perche a quei tempi non c’erano i test e neanche i posti in ospedale.

Lascia un commento