Brescia: italiani in lockdown e africani liberi di spacciare

Condividi!

Brescia di fatto in ‘lockdown’ – arresti domiciliari in italiano – anche se Fontana definisce il tutto ‘zona arancione rafforzata’. Intanto, gli spacciatori fanno quello che vogliono:

Così gli spacciatori africani hanno pestato Brumotti: calci, pugni e sputi – VIDEO




Lascia un commento