Pusher africano continua a spacciare senza sosta: picchia poliziotti

Condividi!

Il 26enne maliano, clandestino e arcinoto alle forze dell’ordine, è stato individuato in piazzale Europa e ha cercato invano la fuga. Sequestrati una decina di grammi di hascisc, due agenti sono dovuti ricorrere alle cure mediche

Scappa e aggredisce le forze dell’ordine, arrestato pusher

REGGIO EMILIA – Questa mattinata, durante un controllo in piazzale Europa con polizia di Stato, polizia ferroviaria e polizia locale, è stato fermato un maliano di 26 anni, clandestino già noto alle forze dell’ordine poiché con numerosi precedenti alle spalle per reati inerenti lo spaccio.

Privo di documenti, il giovane è fuggito ma è stato riacciuffato e bloccato a terra dopo un breve inseguimento che ha comunque costretto il responsabile del posto di polizia di via Turri e un agente della polizia locale a ricorrere alle cure mediche per escoriazioni e contusioni dovute alla resistenza attuata dal ragazzo.

Portato in questura per accertamenti, aveva con sé 10 grammi di hascisc che gli è stato sequestrato prima di dichiararlo in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.




Lascia un commento