Migrante aggredisce poliziotto perché non lo lascia rubare

Condividi!

Un agente ferito e un immigrato in manette, proprio per aver mandato in ospedale quello stesso agente.

Tutto è iniziato verso le 20 di ieri sera, quando una Volante di passaggio in zona ha deciso di controllare un uomo che alla vista dell’auto della polizia aveva accelerato il passo. Quando ha capito di essere nel “mirino”, il passante ha iniziato a correre e a quel punto il capo equipaggio si è lanciato al suo inseguimento. Quando è riuscito a raggiungerlo, l’uomo ha reagito violentemente al “fermo”, ha aggredito l’agente e lo ha fatto cadere su un motorino parcheggiato. Alla fine, non senza fatica, i poliziotti sono riusciti ad ammanettarlo e bloccarlo. L’aggressore – un cittadino algerino di 31 anni – è stato quindi dichiarato in arresto con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il capo pattuglia, un 30enne, è stato invece soccorso da un’ambulanza e accompagnato all’ospedale Niguarda, dove i medici gli hanno riscontrato una ferita lacerocontusa alla gamba con una prognosi di 16 giorni.

Aggredisce poliziotto perché non lo lascia rubare




Lascia un commento