Altri 385 morti: calano ricoverati (‘grazie’ ai morti) ma altri 114 ingressi in intensiva

Condividi!

Sono 13.442 i nuovi casi di Coronavirus
in Italia (14.218 nelle 24 ore prece-
denti), a fronte di 282.407 tamponi
processati, +12mila.

385 le vittime, 377 il giorno preceden-
te, per un totale di 91.003 da inizio
pandemia.Calano di 32 unità le terapie
intensive,ma 114 nuovi ingressi.

In Lombardia 1.923 nuovi casi, Campania
1.546,Emilia Romagna 1.383,Lazio 1.041




8 pensieri su “Altri 385 morti: calano ricoverati (‘grazie’ ai morti) ma altri 114 ingressi in intensiva”

  1. Il rapporto tra positivi su nuovi casi testati e’ controverso oggi, i nuovi casi testati sono troppi, viene un numero troppo basso per essere credibile. I nuovi ingressi in terapia intensiva invece sono 144, molti di più di quelli riportati. Bene i morti, tengono nonostante tutto, con la terza ondata a 1.500 al giorno ci arriviamo. Teniamo duro.

  2. A parte l’usuale farsa vergognosa dei necronumeri stabiliti – quando stabiliti – sulla base dei “tamponi” (nasali, boccali o rettali poco importa), dal valore diagnostico sotto zero, devo dire che la cifra di “385 morti” (come al solito senza sapere se all’interno dei 1800 circa comunque quotidiani o oltre a questi), su una popolazione di quasi 6.400.000 (SEIMILIONIQUATTROCENTOMILA) individui, è veramente spaventosa, terrificante!… da autentica superpandemia!… che il ricordo di qualunque Spagnola svanisce nelle nebbie!… ‘na roba da tapparsi in casa senza fiatare, museruolati anche sotto le lenzuola, cercando di chiudere gli occhi di fronte a un simile orrore!…

    Ma andate a ranare, complici vigliacchoni, falsoni e imbecilli! TALI E QUALI I VOSTRI “LEADERS”.

  3. A parte l’usuale farsa vergognosa dei necronumeri stabiliti – quando stabiliti – sulla base dei “tamponi” (nasali, boccali o rettali poco importa), dal valore diagnostico sotto zero, devo dire che la cifra di “385 morti” (come al solito senza sapere se all’interno dei 1800 circa comunque quotidiani o oltre a questi), su una popolazione di quasi 60.400.000 (SESSANTAMILIONIQUATTROCENTOMILA) individui, è veramente spaventosa, terrificante!… da autentica superpandemia!… che il ricordo di qualunque Spagnola svanisce nelle nebbie!… ‘na roba da tapparsi in casa senza fiatare, museruolati anche sotto le lenzuola, cercando di chiudere gli occhi di fronte a un simile orrore!…

    Ma andate a ranare, complici vigliacchoni, falsoni e imbecilli! TALI E QUALI I VOSTRI “LEADERS”.

    1. se parli con un medico ti dira che quei 385, sono cosi pochi perche hanno fatto i lockdown e le mascherine

      tu gli rispoderai che in Svezia non hanno fatto lockdown e mascherine e sono il 40% in meno che in Italia

      poi lui ti rispondera che in Norvegia e Finlandia sono 1/10 dei morti rispetto alla Svezia , perche hanno fatto lockdown e mascherine.
      Quindi senza mascherine e lockdown, avremmo avuto in Italia
      10 volte il bumero dei morti.

      Ma stanno davvero cosi le cose?
      Qui non e’ facile capirci nulla di chiaro.
      Come si possono verificare questi dati?

      E’ un fatto che la societa e’ divisa in
      covidioti e negazionisti

      la verita e’ che il virus c’e ed e’ mortale,
      ma ci sono terapie efficaci sin da aprile 2020,
      le quali sono facili, economiche, utilizzabili su vasta scala e senza effetti collaterali.

      Ottenuta la terapia, significa la fine del problema
      e non ci sarebbe piu bisogno di lockdown, mascherine e vaccini.
      Chi si ammala…si cura!

      Ma questo non lo dice nessuno,
      tranne un gruppo di 200 medici che ha curato i malati in casa con la idrossiclorochina
      e tra i loro pazienti ci sono zero morti

      Pero 200 medici
      contro decine di milioni di scimmie travestite da leghisti ,
      capite che sono un numero troppo piccolo
      ed invisibile ai piu.

      I negazionisti (che ormai sono una marea), tendono a renderli ulteriormente invisibili,
      perche secondo loro non esiste nessun virus
      e quindi perche vedere in una direzione diversa?

      Se parlate con un negazionista vi dira che non c’e nessuna pandemia e questa e’ poco piu che una influenza,
      non vi dira che se prendi il virus e non lo curi opportunamente, vai al campo dei cipressi anche a 50 anni.

      Peccato che tanti di loro sono stati gia infettati e spediti nell’aldila
      i quali hanno capito della esistenza del virus,
      pero troppo tardi
      Questo non ve lo dice nessuno

      Anche i negazionisti che hanno preso il virus e sono sopravissuti, non parlano
      perche non e’ troppo bello prima passare per pazzo tra amici e parenti, prendendo posizioni negazioniste
      e poi dover amettere che il mainstream aveva ragione
      e per poco non ci ha rimesso le penne.

      Sono mesi che ripeto queste cose,
      perche non andate a verificarle?
      vi bastano delle query in google del tipo
      “non credevo al covid”
      “sopravissuto al covid”
      e vi sentite le video interviste

      poi se vi volete continuare a sentire Montanari e Scoglio, fate pure,
      ma sappiate che non vi conviene capire troppo tardi,
      altrimenti fate la fine dei leghisti lombardi,
      e vi impacchettano e vi cremano
      da morti dovete vedere tutti i negri che vengono a chiedere elemosina nei cimiteri,
      e non potrete neanche aprire bocca per mandarli a fanculo.

        1. c’e anche un contegio di morti per altre patologie, assegnati al covid
          ma ci sono anche quelli che dono sani e prendono il virus
          e muoiono in 13 gg di tempo

          Capite che negli ospedali ci lavorano centinaia di migliaia di medici e infermieri
          non li si puo prendere tutti per il culo, come se fossero dei leghisti
          e fargli credere che esiste un virus, che in realta non esiste

          Loro vedono con i loro occhi quello che succede
          non solo vedono morire i pazienti
          ma prendono il covid anche loro (quasi tutti)
          ed alcuni muoiono
          alcuni se la passano male
          altri vedono morire i loro famigliari a cui lo trasmettono

  4. A proposito della (VE POSSINO) “pandemia” da fantacovid ecco un video, appena pubblicato, che con 25 semplici (e logiche) domande rade letteralmente al suolo questo meme spettrale:

    25 QUESTIONS TO HELP WAKE UP FAMILY AND FRIENDS
    (“25 domande per aiutare i familiari e gli amici a svegliarsi”)

    bitchute.com/video/ddyFpJT7Zi4z/

  5. Il filmato mostra cose di cui si è parlato a lungo qua, chi stramazza al suolo può avere avuto un ictus, ammesso che non sia una montatura. I pronto soccorsi una volta erano presi d’assalto ora sono vuoti, così come chi doveva fare analisi/terapie cerca di evitare gli ambulatori ecc… questo comporta un risparmio di miliardi per il governo, che può sottrarli per se o devolverli per scopi diversi, come il mantenimento dei pirati dei mari e delle terre emerse. La normale influenza a cui danno nomi fantasiosi, ma non dobbiamo, a mio avviso, farci fuorviare dai dati di altre nazioni perché non è detto che le scelte governative siano le stesse…i nostri potrebbero aver deciso di avere una rapida sostituzione ed altri attendere i naturali decessi, sappiamo dalla cronaca che i medici hanno volontariamente soppresso i pazienti ma in qualche modo le persone sane devono essere fatte confluire nei nosocomi, dobbiamo capire come ci trasmettono i virus di queste polmoniti che sono una realtà.

Lascia un commento