E’ invasione: sbarcato esercito di 600 mila maschi afroislamici dal 2013

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Analizzando gli sbarchi in Italia e i numeri delle richieste d’asilo dal 2013 al 2020, utilizzando i dati pubblicati dal Viminale, emerge lo sbarco di quasi 800 mila clandestini sbarcati in questo periodo. Dei quali ben 719.209 di responsabilità dei governi Pd.

Vox aveva già dato una panoramica definitiva del numero di clandestini traghettati dal PD nei suoi 6 anni di governo, a partire dal colpo di Stato che mise fine al penultimo governo eletto nel 2011 e messo la parola fine ai respingimenti. Sei anni, dei quali, gli ultimi tre, come monocolore.

Nel 2017, in vista delle elezioni, si erano ‘fermati’ a 119.310, esclusi sbarchi fantasma e ponti aerei. Altri 15mila furono in tempo a raccattarne prima di lasciare Palazzo Chigi.

Nel 2014, anno di inizio dell’operazione Mare Nostrum, erano stati 170.000, oltre 155.000 l’anno successivo e il record di 181.436

Spaccio dilagante. Ragazzine stuprate e fatte a pezzi. Città in mano alla mafia nigeriana e criminali di ogni razza. Di questo ringraziate il PD. L’unico partito che, in Italia, andrebbe messo fuorilegge.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si dice che l’escalation di sbarchi in Italia sia iniziata con la caduta di Gheddafi e la conseguente balcanizzazione della Libia. Non è corretto: il boom è iniziato con il PD al governo.

Nel 2011 cade Gheddafi e gli sbarchi schizzano, come inevitabile. Ma già nel 2012 assumono numeri più ‘umani’. E’ con l’arrivo al governo del Partito Democratico che inizia il vero e proprio esodo biblico di africani verso l’Italia:

Risultati immagini per sbarchi grafico

Ancora:

E il motivo principale è che i governi di sinistra hanno prima inaugurato Mare Nostrum, poi richiamato la flotta delle Ong. In questo modo, siamo andati a prenderli sempre più a riva:

Praticamente, ironico ma non troppo, li rapivano dalle spiagge. Come ha confermato il leader di MSF:

Vox

Aquarius, Ong confessa: “Migranti imbarcati a forza” – VIDEO

Il risultato era inevitabile: diminuzione dei costi per gli scafisti, aumento dei clandestini per noi. Più mafiosi nigeriani per le strade italiane a spacciare.

In tutto, dal 2013 fino all’ultimo giorno di governo, il Pd era riuscito nell’impresa di traghettare in Italia 677.873 clandestini. Per la maggior parte nigeriani, pakistani e bengalesi. Praticamente zero siriani.

Visto che la scorsa legislatura è durata 1.834 giorni, significa 370 clandestini sbarcati ogni giorno di governo Pd. Apocalittico.

Per fare una comparazione, nel periodo di Salvini la media è stata di meno di 22 clandestini al giorno.

E in questo breve ritorno al governo, il PD è riuscito a traghettare altri 50mila clandestini in meno di un anno e mezzo. Compresi gli ultimi sbarchi di ieri a Lampedusa.

Sommando sono 719.209 clandestini in 6 anni e 10 mesi di governo. Un record mondiale che si aggiorna giorno per giorno.

Tutta la classe dirigente del PD e di chi ha governato negli scorsi anni e chi ora sta governando abusivamente andrebbe messa sotto stato di accusa: perché loro non solo hanno subito l’immigrazione, l’hanno sollecitata. Ne sono stati complici. Scafisti di Stato.

Da questi dati sono ovviamente esclusi gli sbarchi fantasma. Un dato medio farebbe probabilmente crescere gli sbarchi totali a quasi 800 mila. Ma noi usiamo solo dati ufficiali.

Ora, tra le cose interessanti che si possono desumere dai dati ufficiali, ce n’è una che smentisce totalmente la vulgata dei media di distrazione di massa: l’85 per cento di chi sbarca in Italia è maschio. Il 90 per cento è maggiorenne, poi c’è un 10 per cento di presunti minorenni, quasi tutti tra 16 e 17 anni.

Parliamo di quasi 600mila giovani maschi afroislamici sbarcati in questi anni. Un vero e proprio esercito di occupazione. Soldati in età di leva.

Circa centomila di questi sono nigeriani. Seguono 60mila pakistani. Poi centinaia di migliaia di altri africani e islamici. Solo 3mila siriani in 6 anni. Praticamente nessun yemenita (unica zona di guerra) e poche decine di presunti libici.




3 pensieri su “E’ invasione: sbarcato esercito di 600 mila maschi afroislamici dal 2013”

  1. l’articolo descrive una tragedia epocale, della quale sono personalmente responsabili i capi dei catto-comunisti italiani………

I commenti sono chiusi.