Citofonati da Salvini perché spacciano, arrestato il padre che aveva denunciato Salvini (con avvocato PD) per “diffamazione”: stava spacciando

Condividi!

Questo avvocat* guida un’associazione che denuncia le persone per bene che osano ribellarsi a spacciatori e degrado di ogni tipo. In un Paese normale chi denuncia ad cazzum verrebbe perseguito per legge. E chi denuncia a nome di una famiglia di spacciatori chi li accusa di spacciare dovrebbe essere radiato dall’ordine degli avvocati.

Casa citofonata da Salvini era covo spaccio tunisini: ma l’hanno ‘scoperto’ un anno dopo

Ad essere arrestato il padre del tunisino che era accusato di spaccio. Tutta la famiglia era nota per lo spaccio. Lo stesso padre che:

Il padre del ‘pusher’ tunisino confessa: “Abbiamo spacciato ma denunciamo Salvini”

E pensare che la famigliola tunisina dello spacciatore aveva denunciato Salvini attraverso l’ormai celeberrimo avvocato:

Sorpresa: avvocato spacciatore tunisino citofonato da Salvini si candida col Pd

Tutti su un barcone verso la Tunisia.

Del resto erano già stati tutti in galera:

Citofono, la rivelazione: “17enne tunisino in galera per spaccio, ci sono le foto” – VIDEO

Ospitiamo orde di spacciatori e i comuni Pd li riforniscono anche di case popolari.




3 pensieri su “Citofonati da Salvini perché spacciano, arrestato il padre che aveva denunciato Salvini (con avvocato PD) per “diffamazione”: stava spacciando”

Lascia un commento