Migrante assalta scuola, spacca finestra: poi aggredisce donna in casa – FOTO

Condividi!

OCCHIOBELLO (RO). Ha aggredito senza apparente motivo una donna mentre stava uscendo dal cortile di casa in auto, e per questo è stato intercettato e fermato dai carabinieri. E così si è scoperto che poco prima era entrato in una scuola lì vicino, rompendo i vetri di una finestra, allontanandosi poi senza portare via nulla. È stato arrestato e rimesso poi in libertà.

VERIFICA LA NOTIZIA

Gli episodi sono avvenuti a distanza di poco tempo a Occhiobello, nel pomeriggio di sabato scorso. Protagonista della vicenda è un giovane albanese, 27 anni, residente a Ravenna, con precedenti di polizia.

Il giovane è apparso in stato di alterazione quando si è materializzato nelle vicinanze dell’abitazione della donna aggredita, che appunto stava uscendo con la propria auto dal cortile. Le urla della donna hanno allarmato il compagno, che era nelle vicinanze ed è arrivato in un attimo. Il 27enne a quel punto ha tentato di fuggire ma non ha fatto molta strada: il compagno della donna ha infatti avvertito subito i carabinieri della stazione di Occhiobello, che sono riusciti ad individuarlo e bloccarlo.

Sono stati svolti alcuni accertamenti che hanno consentito di scoprire quanto il giovane aveva fatto poco prima. Aveva infranto la finestra della scuola media Alighieri, tra l’altro procurandosi una ferita ad un braccio, ed era entrato nel locale; poi si era allontanato spontaneamente, forse perché disturbato da qualcuno, senza compiere danneggiamenti o portare via del materiale.

Il 27enne è stato arrestato in flagranza di reato per violenza privata, lesioni personali dolose e anche tentato furto.




Lascia un commento