Conte verso dimissioni per rifare un terzo governo con Renzi: sono senza vergogna

Condividi!

Governo, Conte forse oggi al Quirinale
Il premier Conte potrebbe recarsi già
oggi al Quirinale per conferire con il
presidente della Repubblica Mattarella.

E’ quanto si apprende da fonti parla-
mentari della maggioranza.

L’ipotesi che circola in queste ore
è quella delle dimissioni del premier
prima del voto in Aula sulla relazione
di Bonafede, atteso al Senato mercoledì
o giovedì, per evitare che il voto con-
fermi che il governo non ha i numeri.

Questi non hanno vergogna. Le opposizioni, che sono maggioranza nel Paese, ora devono abbandonare il Parlamento ridotto ad un bivacco di ******** politiche da un personaggio che vuole fare il terzo governo in tre anni con una maggioranza parlamentare diversa. Peggio di lui nessuno.

Il Pd è in pressing,a quanto si appren-
de da fonti parlamentari,per convincere
il premier Conte che l’unica via per
salvare il governo e cercare una mag-
gioranza stabile è passare dalle sue
dimissioni-lampo. Un passaggio necessa-
rio per far emergere i ‘volenterosi’.

I dem hanno comunque assicurato a Conte
che il suo ruolo “è imprescindibile” e
che il Pd è al suo fianco. Ma l’hanno
avvertito sui rischi di andare in Aula
per la relazione del ministro Bonafede:
il governo ne uscirebbe sconfitto visto
che al momento i numeri non ci sono.




8 pensieri su “Conte verso dimissioni per rifare un terzo governo con Renzi: sono senza vergogna”

  1. quanto mi picerebbe vedere in faccia tutti quei leghisti esilerati e struppettanti, quando Salvini fece cadere il governo
    e dopo che in Italia avevamo avuto una marea di governi non eletti.

    Figli di cagna….vi possano sadomizzare i NEGRI della Nigeria, con un membro di 30 cm.

Lascia un commento