40% ITALIANI APPROVA IL ‘RAZZISMO’: FAVOREVOLE A DISCRIMINARE GLI IMMIGRATI

Condividi!

Circa il quaranta per cento degli italiani giudica positivamente il ‘razzismo’ secondo l’ultimo sondaggio. O meglio, ritiene che sia corretto discriminare gli stranieri in Italia. Cosa significa ‘discriminare’? Probabilmente pensare che sia giusto che in Italia le case popolari e il reddito di cittadinanza vadano solo a italiani.

Trattandosi di un sondaggio telefonico siamo certi che il numero è sottostimato. E ci sorprende che il quaranta per cento abbia risposto di essere razzista al telefono. Non sorprende siano di più i ceti bassi, chi abita ai Parioli non ha il problema di condividere il pianerottolo con Mohammed e il posto sul bus con Abdul. Anzi, vuole più immigrati da sfruttare come autisti, domestici perché costano meno di Mario e Maria.

Il concetto di ‘razzismo’ è in sé privo di significato. Ogni padre aiuterebbe prima il proprio figlio dei figli degli altri. Altra cosa è programmare lo sterminio di popoli in base ad una visione ‘razzista’, cosa che stanno facendo i globalisti attraverso una nuova forma di sterminio: il meticciamento culturale.

Ps. Cosa c’entri il razzismo con gli ‘orientamenti sessuali’ è cosa che solo i sinistrati comprendono. Gli omosessuali sono italiani come noi.




14 pensieri su “40% ITALIANI APPROVA IL ‘RAZZISMO’: FAVOREVOLE A DISCRIMINARE GLI IMMIGRATI”

  1. Non capisco come la via maestra ( main stream ) seguita oggi privilegi la conservazione della diversità biologica nel campo alimentare , floreale e faunistico etc. e non attui le stesse categorie quanto alle diversità umane . Mi spiego meglio : la conservazione delle razze umane nell’ambito della specie umana è pur sempre un valore da salvaguardare mentre il meticciamento è un danno per la specie umana che non manterrebbe le stesse diversità attuali con grave perdita non solo estetica ma anche culturale e biologica ! Gradirei sentire i fautori dell’ambientalismo e di tutto il culturame green come pensano di salvaguardare tali diversità con i loro propositi di melting pot . A tal proposito Greta Thunberg si è mai espressa ?

    1. Hai ragione da vendere, io stesso ho più volte sollevato la questione, anche in discussioni faccia a faccia, ma il punto non è stato ben compreso (ovvero: è stato bellamente classificato come “assurdo” o “fuori luogo” e ignorato). Il fatto è che cercare di convincere l’interlocutore ad applicare il vaglio della ragione a posizioni puramente ideologiche/religiose è una pratica che non ha alcuna possibilità di successo. Ciò non toglie che valga la pena provarci, se non altro per non perdere la faccia di fronte a se stessi.

  2. E’ ovvio che la quasi totalita del popolo. non sopporta piu questo schifo
    a prescindere dall’essere razzista o meno.

    A parte qualche deficente dei centri sociali, (tipo Salvini in gioventu) non ho mai sentito nessuno essere felice per tutta questa gente che arriva in Italia.
    Ovviamente chi ha un hotel vuoto o una nave ferma
    e glielo riempiono con gli emigrati, anche lui sara felice che arrivino.
    Ce ne sono una marea di ex leghisti, ad i quali con gli immigrati gli riempiono gli hotel.

Lascia un commento