Clienti assembrati pestano poliziotti: arrestato albanese

Condividi!

Assembramenti nel bar di Sesto: intervento della polizia, chiuso per 7 giorni

Da oggi è scattata la sospensione della licenza per 7 giorni al Sesto Bar 96, locale inaugurato pochi mesi fa in Piazza del Mercato, disposta ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S dal questore Filippo Santarelli. Il provvedimento, notificato ieri pomeriggio dalla polizia di Stato all’esercizio, è stato adottato in riferimento a quanto accaduto durante un controllo effettuato nel tardo pomeriggio dello scorso 16 gennaio al fine di verificare il rispetto delle vigenti disposizioni relative alla prevenzione del contagio da Covid-19.

Durante la verifica la volante del commissariato di Sesto Fiorentino ha riscontrato un assembramento di circa 15 persone, la maggior parte delle quali intenta a consumare bevande. Appena gli agenti hanno invitato i clienti ad allontanarsi per ragioni di sicurezza, uno di questi si è scagliato contro i poliziotti.

Secondo quanto ricostruito, altri avventori avrebbero poi tentato di ostacolare la Polizia dal fermare l’aggressore. Durante l’intervento due agenti hanno riportato lesioni con prognosi che vanno dai 5 ai 20 giorni. L’uomo, un 29enne di origine albanese, è stato successivamente arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Nel provvedimento viene inoltre evidenziato come già durante un controllo effettuato lo scorso 10 gennaio dal commissariato di Sesto Fiorentino, l’esercizio fosse risultato frequentato da persone già note alle forze di polizia.

Sulla base di quanto riscontrato è stato disposto il provvedimento al fine di salvaguardare l’esigenza di tutela dell’ordine e sicurezza dei cittadini impedendo, attraverso la chiusura del locale, il protrarsi di una situazione illegale.




5 pensieri su “Clienti assembrati pestano poliziotti: arrestato albanese”

  1. ahahhahhahhah
    come se il titolare di un bar
    fosse responsabile delle condotte giudiziarie dei clienti che vi entrano.
    Se fosse accaduto in un mac donalds o in autogrill, col cazzo che se la prendevano con il titolare.

    Ma in un paese dove abbiamo un 40-50% tra leghisti e meloni
    possono fare di tutto e di piu.
    Siamo ormai scaduti nella barzelletta,

    Adesso a quel titolare del bar, che gia stava con le pezze al culo e pieno di debiti
    chi gli da i soldi per pagare affitto, bollette, alimenti.

    Salvini, mentre inneggia onere alle forze dell’ordine?

Lascia un commento