Lady Mastella vota fiducia a Conte: “Lo faccio per i disoccupati”

Condividi!

Sandra Lonardo in Mastella è intervenuta al Senato per annunciare il suo voto di fiducia al governo Conte. IL suo è stato un discorso delirante.

“Questo Paese richiede, da chi lo ama, non crisi di Governo, ma slanci generosi e governabilità, è stremato sanguinante, spaesato. La ruota quadrata non gira più, la forbice tra ricchi e poveri si allarga, c’è paura del futuro. Il sistema avanza a fatica. La classe media balbetta nella insicurezza, il bisogno è più marcato. Mezzo milione di disoccupati in più. Per queste ragioni mi sento responsabile e darò il mio voto al governo europeista del presidente Conte”, ha esordito Sandra Lonardo rivendicando una responsabilità che, almeno nelle sue parole “nulla chiede e nulla pretende”.

“Un gruppo di parlamentari con il coraggio della responsabilità, lo stesso mostrato da Salvini e Renzi in altri momenti, fa scelte non di avallo alla forma di governo ma di amore per il paese e si grida allo scandalo. Oggi questo paese richiede da chi lo ama non crisi di governo ma slanci generosi e governabilità. Per queste ragioni mi sento responsabile, costruttrice, e darò il mio voto al governo europeista del presidente Conte”.

“Ieri alla Camera ha parlato con disprezzo di una linea aerea Mastella, voglio ricordare che con ipocrisia utilizzò il confortevole aereo Scilipoti per conservare il suo posticino di ministro nel governo Berlusconi. Incredibile dimenticanza per una donna senza macchia che fece il ministro grazie a Scilipoti. Perchè fece l’eroina dicendo no ai voti che arrivavano dall’altra parte, perchè non si è vergognata di volare con la linea aerea Scilipoti? Ma ci faccia piacere, per dirla alla Totò, una doppiezza e un livore totalmente immorali”.

Poi conclude: “Oggi il Paese è terribilmente segnato, c’è in giro un senso di smarrimento, oggi un gruppo parlamentare con senso di responsabilità fa una scelte di amore per il Paese, come dicono di aver fatto Renzi e Salvini, ma con una grande differenza, io non chiedo nulla, non avrà nulla”.

Quante parole inutili quando sarebbe bastata una cifra: 250mila euro netti da qui alla fine della legislatura.




3 pensieri su “Lady Mastella vota fiducia a Conte: “Lo faccio per i disoccupati””

  1. Egregia lady Mastella i disocupati cèerano e ci saranno e se per caso Conte proseguirà la sua occupazione del parlamento ne avrai tanti di più , e questi a causa tua . E poi lo sapiamo perché lo hai fatto : hai ricevuto la telefonata da parte di Casilino che ti dava anche il culo se votavi per Conte . non venire a raccontarci palle , che ormai quelle detta da voi le smascheriamo prima che le dite .

Lascia un commento