La trasformazione grillina di Mastella: da ‘demente’ a ‘costruttore’

Condividi!

Cosa non si fa per i propri figli.

“Grillo lo chiamava ‘Demente Mastella’, Mastella rispondeva con ‘vaffa…’. Adesso fanno il governo insieme per salvare la poltrona di Conte, piddini e grillini…”. Lo scrive su Twitter il leader della Lega Matteo Salvini, postando un video polemico del sindaco di Benevento nei confronti del M5S datato 1° ottobre 2020.

“Vaffa, come voi dicevate a me quando a Bologna con Grillo e con gli altri vi divertivate. Ora mi diverto io”, si sente nel video indirizzato al pentastellato Alessandro Di Battista. Nella clip postata da Salvini, Clemente Mastella definisce “l’Udeur una cosa molto seria a differenza di questo gruppo di personaggetti, senza cultura, insignificanti, legati – loro sì – davvero al potere”.




2 pensieri su “La trasformazione grillina di Mastella: da ‘demente’ a ‘costruttore’”

  1. “lemente Mastella definisce “l’Udeur una cosa molto seria a differenza di questo gruppo di personaggetti, senza cultura, insignificanti, legati – loro sì – davvero al potere”.”: se non ci si somiglia non ci si piglia. Pentagrulletti e democristiani si assomigliano moltissimo, perché entrambi sono portatori dell’ideologia delle poltrone.

Lascia un commento