RIVOLTA IN TUTTI ITALIA, POLIZIA INVIATA DA LAMORGESE CACCIATA DAI RISTORANTI – VIDEO

Condividi!




34 pensieri su “RIVOLTA IN TUTTI ITALIA, POLIZIA INVIATA DA LAMORGESE CACCIATA DAI RISTORANTI – VIDEO”

  1. La gente ha capito che i morti ci possono pure essere, ma chissene frega, si tratta di 4 vecchi che la vita se la sono fatta e goduta, togliessero il disturbo senza frignare: una società seria brinderebbe allora loro dipartita, comunque tardiva, non fingerebbe dispiaceri che nessuno prova, al massimo chi eredita gioisce. Viva il coronavirus, se non esistesse e fosse solo una balla per ridurci alla fame mi dispiacerebbe. Posso accettare di vivere in una società immiserita dalla pandemia, ma vedendo agonizzare milioni di persone ed i cadaveri per strada. Diversamente mi sa di imbroglio.

    1. Sul fatto che bisognerebbe avere la freddezza per accettare (anche sulla nostra pelle) il fatto che invecchiare e morire è inevitabile non ho nulla da eccepire. Sarebbe stolto sostenere altrimenti. Da quello al gioire per la dipartita di chi giunge alla fine del proprio ciclo vitale, però, c’è una bella distanza (fatte salve quelle circostanze per le quali il vivere di uno significa sciagura per gli altri, ma in quel caso l’età non conta nulla).

      Dunque, rigetto la tua impostazione, carissimo Marco, almeno se espressa così come sei solito esprimerla.

      Al tempo stesso, invito chi ritiene la morte tanto sciagurata da volerla fuggire anche quando è impossibile fuggirla a tenere presente che c’è un unico modo per sconfiggerla: non generare la vita. Ci pensi chi ha in mente di imporre la vita a chi ancora non esiste, perché imponendo la vita impone a tutto quel che ne consegue, inclusa la morte. E questo implica la responsabilità di tutti gli accadimenti nei quali la nuova persona, che esisterà solo in virtù di una scelta pienamente intenzionale da parte di due persone in carne ed ossa (i suoi genitori), incorrerà nel corso della sua intera vita. Morte inclusa.

      Buona riflessione.

      1. Non credo ci sia genitore (pensante) che non si sia posto il problema, in fondo la donna che diventa madre è “programmata” per far sì che il pargolo sopravviva e, in genere, si fa in 4 per proteggerlo. La paura atavica di una donna è quella di perdere la propria creatura ma viene in soccorso a questo processo sia il sesso che l’amore per il partner, non ultimo in importanza l’ottimismo della gioventù che va a stemperare quei dubbi, se avessero più anni come noi si farebbero ansiogeni.

  2. Mi piace questa ragazza.Ha grinta e palle.Poi,a Venezia e particolarmente a Chioggia nessuno si azzarda ad entrare nei locali ad ordinare la chiusura e fare multe…..Volerebbero sberle.

  3. Se non si tolgono le museruole la protesta finirà nel nulla. Chi va in giro con questo freddo ? per sfidare per niente gli sbirri del dittatore ? se nessuno mettesse le maschere sarebbe un segnale per la NAZIONE. Invece così quei 4 gatti che vanno la sera non ripagano nemmeno la luce.

    1. esporsi al contagio
      senza conoscete le terapie efficaci (*)
      puo significare
      *****cazzi amari *****

      C’e un gruppo facebook che si chiama
      noi denunceremo
      in cui raccontano tante storie dei propri parenti morti covid
      tra cui ci sono anche persone sane di 40-50 anni,

      informatevi ed informate
      e quando incontrate persone che parlano a cazzo
      prendeteli a parolacce
      perche qui non e’ uno scherzo
      ed ovvio che se si creano i due schieramenti di cazzari
      ovvero
      i covidioti e gli idioti-negazionisti,
      non se ne esce piu

      (*)lattoferrina, vit C Vit D zinco
      idrossiclorochina entro 48 ore dai sintomi,
      plasma iperummune,
      ozono.tarapia

          1. A causa di un tuo “errore di stumpa” mi sono potuto autocitare. Niente critica o malanimo, solo cazzeggio.

  4. “esporsi al contagio
    senza conoscete le terapie efficaci (*)
    puo significare
    *****cazzi amari *****
    C’e un gruppo facebook che si chiama
    noi denunceremo
    in cui raccontano tante storie dei propri parenti morti covid
    tra cui ci sono anche persone sane di 40-50 anni,
    informatevi ed informate
    e quando incontrate persone che parlano a cazzo
    prendeteli a parolacce
    perche qui non e’ uno scherzo”…

    ma non dire PUTTANATE anche tu, traghettatore mortuario. Te l’avevo già scritto in replica, a suo tempo, che l’aneddotica personale non vale un misero tubo. Contano i numeri, quelli veri. Essi indicano che la presente simil-influenza, in Italia come altrove, è POCHISSIMO letale (decisamente meno, per esempio, dell’influenza vera del 2015), così che NON si configura in NESSUN Paese del mondo nessunissima “pandemia” causata dal (fanta)covid-19. Ovvero, su una base tragigrottesca ipergonfiata e irreale (proprio da società degli spettri), l’internazionale di Shylock, i koshercapitalisti che contano – privati e di Stato -, hanno organizzato, utilizzando i media transnazionali al loro servizio e i politici infami e venduti di quasi tutti i governi del mondo, un’arbitraria dittatura “sanitaria” globale, propedeutica al Grande “Reset” che è nei loro piani ormai conclamati, e già comincia a prender corpo. Se questa (un tempo) incredibile impresa sta loro riuscendo è, anche e soprattutto, a causa della degenerazione antropologica che dal 1945 non si è più arrestata. E che oggi si esprime nell’attuale (sub)umanità gelatinosa e videoservile: senza palle, senza cervello e senza spina dorsale.

        1. La degenerazione, come ogni altro fenomeno biologico, ha prevalente natura ciclica. Il che non toglie una virgola alla perniciosità dei “momenti bui” del ciclo. Trattandosi di cicli plurigenerazionali, purtroppo, chi ha la sfortuna di nascere nei momenti di “flessione” finisce per vivere una vita di merda, laddove chi ha la fortuna di nascere nei momenti opporsti del ciclo se la può passare alquanto meglio.

          Quel che fa incazzare è che ci sono delle menti criminali alquanto acute ma eticamente degne dei peggiori criminali nazisti o torturatori alla Torquemada (per come ce li racconta la storia, notoria diffonditrice di menzogne) che aprofittano delle situazioni, peggiorandole all’ennesima potenza, per il proprio lurido tornaconto.

    1. Joe Fallisi
      si ma non sai
      che io ho avuto un parente morto in 13 giorni di covid

      ho avuto anche un amico di 38 anni
      stroncato dal covid collassato stecchito da un momento all’altro
      ed una amica di 50 anni che non credeva al virus e con cui abbiamo avuto tante discussioni a riguardo
      Poi ha preso il covid ed ha passato 15 gg terribili
      e tutt’oggi ha problemi al cuore ed al sangue
      e nella sua ultima versione delle cose
      mi ha detto che qui c’e un genocidio in corso.

      Quindi se un giorno dovrai cambiare idea
      quando capirai che Stefano Montanari e Stefano Scoglio
      ti hanno preso per culo, perche cercano di coltivarsi l’orto personale usando questa questione
      sappi che per gli amici ho sempre un posto libero in poppa sulla mia barca,

      1. poi potresti anche cercare i centri covid della tua citta
        cercare i nomi e cognomi dei medici ed infermieri che ivi lavorano
        e farti raccontare cosa accade all’interno
        e se davvero questa e’ meno di una influenza come quella del 2015

        fatti spiegare come mai il 75% di essi sta correndo per fare volontariamente un vaccino
        del quale non c’e nessuna sperimentazione e non si conoscono affetti collaterali e non si conosce nulla di nulla
        e nonostante negli anni precedenti l’85% dei medici non ha fatto neanche il vaccino antinfluenzale

        se poi pensi che tutto il personale sanitario che lavora nei centri covid
        siano dei delinquenti che mentono o dei malati di mente
        bhe….allora ti consiglio di passare alla Lega anche tu

    1. Fin quando regge il giochino, ci sarà anche una quarta, una quinta, una sesta ondata.
      Il virus può anche esistere.Ed è curabile;i veri virologi(non gli attori televisivi) tengono in conto del concetto di polimorfismo di un ceppo virale.
      Ma a qualcuno fa molto comodo per il proprio lurido tornaconto.

    1. si ma sto Blondet
      ci deve anche spiegare anche come e’ possibile
      che negli scorsi anni, il 15% dei medici ha fatto la vaccinazione antinfluenzale
      mentre oggi il 75% dei medici corrono come topolini terrorizzati, per fare la vaccinazione anticovid,
      e nonostante sanno bene che sul vaccino covid non e’ stata fatta nessuna sperimentazione e nessuno conosce gli effetti a medio-lungo termine.

      Quindi sto virus e’ una banale influenza
      ed i medici ( la categoria piu vicina alla questione)
      corrono a farsi iniettare un vaccino, ove non si conosce nulla di certo ?

      Se prendo Montanari e Stefano Scoglio, li sgozzo come un islamico quando vede un infedele leghista.

  5. “mentre oggi il 75% dei medici corrono come topolini terrorizzati, per fare la vaccinazione anticovid”… ma dove le leggi ‘ste cretinate?… “il 75%”!!!… sì, semmai di “medici” che cercano in tutti i modi di EVITARE (almeno per sé stessi e i loro familiari) l'”acqua di fogna” dei “vaccini” anti-(fanta)covid…

    1. cerca la query
      “Gli ospedali in cui quasi un medico su tre ha detto “no” al vaccino”

      ove si grida allo scandalo
      perche il 25% dei medici non vuole vaccinarsi
      e che implica che l’altro 75% e’ corso a vaccinarsi

      1. Osservo e riporto che sono in corso campagne di insinuazione di “minacce oblique” in merito alla preservazione del posto di lavoro. Quanto quelle campagne corrispondano a una concreta situazione di rischio di perdere il posto di lavoro non lo so dire (e anche questa indeterminatezza costituisce in sé una forma di pressione), però conosco personalmente alcune persone che hanno accondisceso alla vaccinazione per TIMORE. Impaurire la gente per indurla a piegarsi alla propria volontà è un’operazione indegna.

        P.S. Conosco personalmente SOLO ALCUNE persone (cinque, per la precisione) e non di più perché a) non conosco certo quantità esorbitanti di persone, come tutti voi, e b) non con tutti coloro che conosco ho un rapporto sufficientemente “vicino” da poter toccare certi argomenti – molti non si “sbottonano” (e fanno bene).

        1. si ma per le vaccinazioni i medici stanno facendo una sorta di prenotazioni
          quindi si conosce il numero di chi si e’ messo in lista e chi no

          solo in Trentino (almeno per adesso) ci sono un 50% di medici che non vuole vaccinarsi
          mentre e’ stato superato il 97% di adesione da parte dei medici nel Lazio.

          Quando dicono che l’aria fina di montagna rende piu svegli, forse hanno ragione.

        1. non sono palle, basta fare gli accertamenti

          devi capire che ci sono personaggi che facendo demagogia e dicendo ad i complottisti-leghisti
          quello che loro piace sentire
          guadagnano EURI

          Montanari per riempire l’Italia di puttanate, dicendo che questo virus e’ meno di una banale influenza,
          guadagna mezzo milione di euro di donazioni al mese.

          E stessa cosa fa quello schifoso di Stefano Scoglio,
          che mi ha pure censurato quando gli ho parlato delle terapie effiaci per il covid,
          il che significa che non sta facendo nessuna vera ricerca,
          perche nei tempi di google per fare le verifiche e’ molto facile.

          Se davvero il covid fosse meno di una banale influenza
          i medici che lavorano negli ospedali
          che sono stati contagiati quasi tutti
          e dei quali ne sono morti diverse centinaia ed altri hanno avuto seri problemi
          ed hanno visto con i loro occhi quello che avviene nelle terapie intensive
          ti assicuro che non correrebbero a fare un vaccino che non e’ stato neanche sperimentato

  6. Le fanta-“prenotazioni” aummaumma sono una cosa, il farsi impestare per davvero un’altra. E comunque, i “medici” che meriterebbero l’iniezione di acqua di fogna sono, innanzi tutto, gli infami intubatori a oltranza. ‘Sti delinquenti in camice bianco hanno accettato di terminare tanti poveri vecchi facendo loro esplodere i polmoni invece di curare le loro evidenti tromboembolie con eparina/urochinasi. Una cosa che grida vendetta. Se crepassero, sarebbe solo un minimo sollievo. Ma dubito fortissimamente che ‘sti criminali si facciano infilzare. Assassini shylockiani sì, ma mica necessariamente scemi.

    1. quando qualche medico ha trasgredito agli ordini superiori ed ha fatto le autopsie, ha scoperto che la gente moriva a causa delle microtrombosi e dall’ora hanno adottato l’eparina.

      Poi hanno compreso (almeno i medici piu svegli) che con la idrossiclorochina e la eparina si riuscivano a salvare molte vite.

      Ma l’ISS ha vietato la prescrizione di questi farmaci,
      che significa problemi penali per il medico che li prescrive, quando il paziente muore,

      In un ambito inesplorato quale e’ questa epidemia Covid, nessun medico ha certezze.
      La verita e’ che tutt’oggi non sanno che pesci prendere.

      Ecco perche bisognerebbe sgozzare i personaggi tipo Montanari e Scoglio, i quali sparando puttanate sul Covid, inducono i loro follower ad esposri al contagio.

      Ma poi quando prendono il virus, e li portano in ospedale, finiscono nella mani dei medici
      i quali non sanno neanche loro cosa fare, perche di questo covid non ci capiscono quasi nulla.
      e i suddetti se sono sfortunati li mandano nella terra dei pioppi,
      se sono ancora piu sfortunati si portano dietro danni permanenti dovuti agli effetti collaterali dei farmaci ed antivirali usati alla cazzo di cane.

Lascia un commento