Conte cerca i voti di Mastella in Parlamento

Condividi!

Ai grillini piace troppo il tonno.

Il premier Conte è rientrato a Palazzo
Chigi dopo l’incontro al Quirinale con
il Presidente della Repubblica. Ha rap-
presentato la volontà di andare in Par-
lamento per un chiarimento politico.

Mattarella ha firmato il decreto con il
quale vengono accettate le dimissioni
rassegnate da Teresa Bellanova dalla
carica di ministro Politiche Agricole –
il relativo interim è stato assunto dal
premier- da Elena Bonetti dalla carica
di ministro senza portafoglio e da Ivan
Scalfarotto, sotosegretario di Stato.
Lo rende noto il Colle.

MA senza i 18 senatori di Renzi, anche trovando 12 senatori ‘responsabili’, il governo non avrebbe la maggioranza o al massimo l’avrebbe talmente risicata da non potere andare avanti. L’unica possibilità di Conte è un nuovo accordo con Renzi. Alle spalle del popolo.




Un pensiero su “Conte cerca i voti di Mastella in Parlamento”

Lascia un commento