Assalto a Capitol Hill, parla attivista BLM: “Io c’ero ed erano persone normali” – VIDEO

Condividi!

Il racconto dell’attivista di BLM e reporter che ha ripreso l’omicidio di Ashli Babbit durante l’occupazione a Capitol Hill: “Ho gridato ‘c’e’ una pistola, c’e’ una pistola’ ma nel caos lei non mi ha sentito”.

Nel video, come già scritto, si vede chiaramente la donna, disarmata, già raggiunta da un gruppo di teste di cuoio, quindi un omicidio a sangue freddo da parte di una guardia privata del Congresso.

Nel video l’attivista di BLM di cui abbiamo già parlato:

Scoperti: infiltrati Antifa-BLM tra rivoltosi Campidoglio

Dobbiamo dire che la sua ricostruzione – A PARTE GLI AGENTI UCCISI CHE NON ESISTONO, VISTO CHE L’UNICO MORTO E’ STATO VITTIMA DI UN INFARTO E UN ALTRO SI E’ SUICIDATO GIORNI DOPO – è piuttosto onesta. Molto di più di quella fatta dai media ufficiali che non hanno compreso che non è stato un assalto, è stato l’inizio di una rivoluzione.




Un pensiero su “Assalto a Capitol Hill, parla attivista BLM: “Io c’ero ed erano persone normali” – VIDEO”

Lascia un commento