SUPERATI GLI 80.000 MORTI DA INIZIO PANDEMIA: MA CONTE VUOLE RIMANERE AL GOVERNO – VIDEO

Condividi!

Con i 507 morti registrati oggi in Italia, dall’inizio della pandemia di coronavirus nel Paese il numero delle vittime ha superato le 80mila persone. Il totale è infatti ora di 80.326. Questi i dati elaborati dal ministero della Salute, consultabili sul sito della Protezione civile.

I numeri combaciano con i dati Istat sull’eccesso di mortalità nel 2020.

Sono 15.774 i tamponi positivi al Coro-
navirus nelle ultime 24 ore in Italia,
rispetto ai 14.242 del giorno preceden-
te, a fronte però di 175.429 tamponi,
+34mila). Ma bisogna vedere quanti terapeutici.

Sempre tante le vittime, 507 in 24 ore,
da inizio pandemia superati gli 80mila
morti, 80.326. Calano di 57 unità le
terapie intensive.

2.245 i nuovi casi in Lombardia.Seguono
Sicilia con 1.969 e il Veneto con 1.884

E Conte, insieme al suo protettore Mattarella, vuole rimanere al governo. Perché, dice, siamo in piena pandemia.

Intanto, lui:




Vox

5 pensieri su “SUPERATI GLI 80.000 MORTI DA INIZIO PANDEMIA: MA CONTE VUOLE RIMANERE AL GOVERNO – VIDEO”

  1. Il coronavirus da abile stratega al nemico che fugge fa ponti d’oro. Nel giorno in cui il governo delle chiusure e dei crudeli lockdown viene demolito dall’aperturista Renzi tutti gli indicatori del l’epidemia migliorano clamorosamente: il rapporto tra positivi su casi testati crolla al 22,66%, i morti al giorno son cento di meno, rintracciano i nuovi ingressi in terapia intensiva, si svuotano i reparti (-187 gli ordinari e -57 le terapie intensive, il tutto con meno morti, stubando a tutto spiano sarebbero stati molti di più). Crollato Conte il comitato tecnico scientifico insieme ai ministri terrorizzati dal virus Speranza e Franceschini hanno i giorni contati, si riapre tutto, scuola sci eccetera, bene! Verso i 1500 morti al giorno, chi offre 2000?!!

  2. “SUPERATI GLI 80.000 MORTI”… di cosa, facce di koshercalcestruzzo, melma paTana e coriandoli?… di “Covid-19”?… stabiliti in base ai “tamponi”, notoriamente così affidabili, come strumento “diagnostico”, da certificare “contagiati” anche i kiwi e i succhi di frutti di bosco?… Potete essere presi sul serio solo da tizi necrofili come “marcofrollini”. E ho detto tutto.

Lascia un commento