Quasi tutto il traffico pedopornografico passa da Facebook: ma Zuck censura Trump e non i pedofili

Condividi!

https://gab.com/a/posts/105542598141896822

Perché questo è il loro piano: diffondere il male nel mondo. Demoniaci.




Vox

4 pensieri su “Quasi tutto il traffico pedopornografico passa da Facebook: ma Zuck censura Trump e non i pedofili”

  1. Ohh! Finalmente avete il coraggio di affermarlo! Questi sono gli ultimi giorni descritti dall’apocalisse. Con l’aiuto di Dio i potenti saranno umiliati. Ma prima dobbiamo sorbirci l’anticristo, certamente ebreo ed emissario del diavolo che combinerà altri casini, ma poi verranno umiliati. Un Dio vendicativo lì spazzera’, non il diouccio migrante della falsa chiesa di papa panchito, che in sudamerica deridono tutti.

Lascia un commento