Più morti e più ricoverati: la strategia Conte è fallimentare

Condividi!

Sono 14.242 i nuovi casi di Coronavirus
in Italia nelle ultime 24 ore, in cre-
scita rispetto alle 12.532 del giorno
precedente, ma a fronte di 141.641 tam-
poni (+40mila).

Risalgono i decessi,616 rispetto ai 448
di lunedì, 79.819 da inizio emergenza.

Salgono i ricoveri ordinari (+109), 6 pazienti
in meno in Intensiva.

In Veneto 2.134 nuovi casi, in Sicilia 1.913 e in Emilia Romagna 1.563.

Insomma, dopo un anno siamo ancora d’accapo. E fino al 2024 non ci sarà l’immunità di gregge con il vaccino. E’ evidente che la strategia governativa fa acqua da tutte le parti. Si continua a morire e rimangono chiuse le attività. Evidentemente il virus gira, molto, in un altro modo.

Intanto, chiudendo le frontiere evitavi che entrassero nuove varianti. Ma loro preferiscono spalancare i porti e chiudere le porte di casa.




Vox

4 pensieri su “Più morti e più ricoverati: la strategia Conte è fallimentare”

    1. Non è possibile che siano così stupidi da non capirlo, sono dei venduti, a chi… non mi intetessa più di tanto e nemmeno il motivo, denaro, visibilità, favori.
      Oggi il porco con l’abito bianco e la coscienza sporca ha festeggiato la giornata del malato, secondo voi è un caso che sempre oggi il governo abbia detto esplicitamente che se le risorse non saranno sufficienti molti non saranno curati? Chi stabilisce realmente se quel paziente va o non va curato… forse si stabilirà in base al numero di vaccini che si è fatto inoculare come i bollini della benzina. Chi ha la tessera dell’anpi avrà più probabilità di essere guarito rispetto a chi non la possiede? Si potrebbe andare avanti ore, purtroppo, a discutere sui criteri di chi sarà graziato e chi dovrà perire.
      Intanto salvini a fuori del coro continua a ripetere sempre le stesse cazzate ma si guarda dal toccare temi scottanti come questo.

  1. Il rapporto tra positivi su nuovi casi testati cala ma di poco, scende al 26,57% ma e assoluta mente in linea con i valori dei giorni precedenti (il tasso meno significativo dei positivi diviso i tamponi totali scende molto di più ma sono perché oggi i secondi tamponi sono più del 62% dei tamponi totali). Bene, con la speranza che qualcuno mi legge, ricordiamo come il coronavirus, che esista o meno in quanto emergenza e che sia o meno naturale oppiure nato in laboratorio, serve a distruggere l’economia ed a ridurre alla fame il 98% della popolazione. Perché’ qualcuno avrebbe questo programma tanto malvagio? Perché si sono accorti che continuando con il livello di sviluppo e di consumi precoronavirus l’umanità avrebbe terminato entro i prossimi dieci o venti anni tutte le risorse non rinnovabili, petrolio in primis ma non solo. Invece ridotti alla fame ed impossibilitati a viaggiare il petrolio durerà molto più a lungo, per la gioia di Bill Gates e devi suoi figli evidentemente non diseredati.

Lascia un commento