Immigrato armato di katana e coltelli a caccia di passanti: accoltella poliziotto

Condividi!

Accade a Chiani, piccola frazione in provincia di Arezzo nel giorno di Capodanno. Qui, il pomeriggio del 1° gennaio, un bengalese armato di katana e di cinque coltelli si aggirava per le strade scalzo, minacciando i passanti.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’immigrato, scalzo, è risultato essere un pregiudicato bengalese di 38 anni. All’arrivo degli agenti della Polizia è fuggito barricandosi nella propria abitazione.

La polizia a questo punto ha circondato la casa ordinandogli di uscire. E il pregiudicato bengalese ha acconsentito, gettando dalla finestra alcuni dei suoi coltelli. Una trappola: infatti, mentre i poliziotti lo stavano arrestando, ha deciso di ribellarsi e ha estratto dalle tasche dei pantaloni un altro coltello. Con cui ha accoltellato uno degli agenti: l’uomo, fortunatamente, non è rimasto ferito perché indossava il giubbotto antiproiettile.

Il bengalese, infine, è stato bloccato e disarmato. Poi è stato arrestato e denunciato per tentato omicidio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di oggetti atti a offendere e minacce aggravate. Portato al carcere di Arezzo , è a disposizione delle autorità giudiziarie.




8 pensieri su “Immigrato armato di katana e coltelli a caccia di passanti: accoltella poliziotto”

  1. Fun fact: oggi mi ha scritto su Deviant Art un bangladese che voleva il mio illuminato e professionale parere sui suoi video di YouTube nei quali parla del Bangladesh. Ovviamente non ho nemmeno sfiorato il link, sicuramente truffaldino, ma la primissima cosa che mi è venuta in mente è stata: “Fuck Bangaldesh”. Mi chiedo come mai… Comunque, tanto per dare retta ai dementi progressisti PolCor, un bangladese che usa una katana è appropriazione culturale!

  2. Se hanno una mira molto imprecisa meglio. Quando/se mai scenderemo in strada e faremo barricate mireranno a noi e prenderanno la signora del primo piano che innaffia i fiori😆
    Spero si sia colta l’ironia del mio post precedente😏

Lascia un commento