Generale Flynn: “Trump dichiari la Legge Marziale”, voci sempre più insistenti

Condividi!

Si moltiplicano gli appelli al presidente Trump per dichiarare la legge marziale e indire nuove trasparenti elezioni. Anche il generale Flynn:

“Legge marziale negli Usa”. La richiede il generale Michael Flynn, ex consigliere per la sicurezza nazionale del presidente uscente Donald Trump, che ha promosso una petizione Calling On Trump per sospendere la Costituzione. La petizione, pubblicata dal gruppo no profit We The People Convention sostieneche non ci sia più “un modo pacifico per preservare la nostra Unione” dopo la vittoria elettorale del presidente eletto Joe Biden. Il militare esorta Trump a esercitare la sua “straordinaria autorità” per evitare una seconda guerra civile.

Sembra come se Trump si stia facendo chiedere una cosa che ha già intenzione di fare. Fino ad ora erano stati personaggi marginali a chiederlo, ora sono persone della sua cerchia politica. La dichiarazione di ieri, del resto, sembrava preparare il campo proprio a questo:

Trump: “Biden non può essere presidente”, verso legge marziale?




Lascia un commento