Governo complice dei terroristi: agenti scortano 70 clandestini alla stazione dopo fine crociera – VIDEO

Condividi!

Un altro gruppo di settanta clandestini, dopo aver concluso la crociera di lusso di un paio di settimane, è stato sbarcato ieri pomeriggio dalla nave Rhapsody e accompagnato, in autobus presso la Stazione di Agrigento.

Una pattuglia della polizia di Stato ha scortato l’autobus partito dalla banchina Todaro del molo di Porto Empedocle. I migranti, perlopiù di nazionalità tunisina, sono “destinatari di fogli di via e avranno adesso cinque giorni di tempo per lasciare il territorio nazionale”. Non ridete.

Dopo aver chiesto informazioni sugli orari dei treni in partenza dalla stazione ferroviaria di Agrigento centrale, alcuni si sono diretti verso la parte alta della città.

Abbiamo forze dell’ordine che, su ordine del governo, invece di riportare i clandestini indietro li scorta alla stazione ferroviaria perché partano verso nord: e tutto questo mentre ci si può muovere tra una regione all’altra solo per lavoro. Il loro lavoro è invaderci.

La strage nella chiesa di Nizza? Non ha cambiato nulla. Quello che sta facendo questo governo è un crimine contro la sicurezza degli italiani: sanitaria e sociale. E sono complici anche poliziotti e carabinieri che obbediscono a questi ordini. E soprattutto i magistrati che non stanno indagando su questo crimine.




Un pensiero su “Governo complice dei terroristi: agenti scortano 70 clandestini alla stazione dopo fine crociera – VIDEO”

Lascia un commento