ISS: “epidemia covid fino a giugno 2022”

Condividi!

Quello causato dalla pandemia “è uno
stress che non è stato puntiforme, come
un terremoto o un’alluvione, è uno
stress che si prolunga per oltre un
anno e ci accompagnerà per un anno e
mezzo circa”. Così il presidente Iss.

“Stiamo mettendo in atto strategie di
adattamento che lasceranno il segno in
futuro, alcune probabilmente in maniera
permanente”, ha aggiunto Brusaferro.
“Quello che stiamo vivendo è un cambia-
mento epocale-dice Ricciardi,Consiglie-
re di Speranza-non sarà possibile tor-
nare alla normalità per molti anni”.




8 pensieri su “ISS: “epidemia covid fino a giugno 2022””

  1. L’epidemia non finirà mai, con la scusa di una pandemia quasi solo mediatica vogliono repertare l’umanità ad un livello infinitamente più basso di consumi di combustibili fossili ormai esauriti. Chi crede ai vaccini e’ un povero illuso, non funzioneranno e se anche dovessero funzionare allora il virus “muterà” inspiegabilmente, o ne comparirà un altro, e si ricomincia daccapo. Vogliono gli aerei a terra, il turismo di massa fermo, il consumo di carne razionato. Perché vogliono mangiare tutto loro, quel poco che resta. Non dobbiamo per,etterglielo. Guerra. Guerra. Guerra.

  2. Io non voglio convincere nessuno, ma x me questa é davvero la madre di tutte le messinscene e annovera milioni di complici, consapevoli e non.
    Per me é lampante la frode, cerco sempre di andare dritto al punto senza voli pindarici, 1+1=2 quindi niente virus.

    1. Eh be’, sai, devono aver calcolato che verso quella data dell’anno prossimo la popolazione sarà così ben lavorata e videorincretinita – e ormai abituata-assuefatta alla museruola (in tutti i sensi) – che si potrà passare alle fasi successive, da tempo programmate, di impestamento e asservimento.

Lascia un commento