Violenza sessuale: africano colpisce 2 donne in pochi minuti a Milano

Condividi!

Violenza sessuale a Milano. Un africano ha molestato, minacciato e rapinato una donna incontrata casualmente per la strada a Milano. Poi ha fatto lo stesso con un’altra vittima. Si tratta di un immigrato di 40 anni, del Gambia. Gli agenti l’hanno arrestato con le accuse di rapina aggravata e violenza sessuale.

VERIFICA LA NOTIZIA

Un passante ha dato l’allarme. Al loro arrivo sul posto, gli agenti hanno visto l’immigrato che, con un coltello da cucina in mano, minacciava una donna. Aveva appena derubato la vittima del cellulare e che la stava costringendo a dargli il portafogli coi contanti.

Pochi attimi dopo una ventunenne ha avvicinato la Volante e ha denunciato di essere stata aggredita qualche minuto prima dallo stesso immigrato: l’aveva palpeggiata con violenza nelle parti intime. Poi l’aveva minacciata con una bottiglia di vetro e scippata del telefono. A quel punto per l’africano sono scattate le manette.




6 pensieri su “Violenza sessuale: africano colpisce 2 donne in pochi minuti a Milano”

Lascia un commento