DECRETO INVASIONE: IL PIANO BOLDRINI E’ ELIMINARE IL POPOLO ITALIANO, OPPOSIZIONE STA A GUARDARE

Condividi!

E’ talmente chiaro. Ogni azione di questo governo, soprattutto se vista nella sua generalità, dal lockdown ai porti spalancati, è un ossessiva rincorsa verso questo obiettivo. Il piano è il genocidio del popolo italiano attraverso l’immigrazione. Per rendere impossibile ogni percorso inverso che ripristini la normalità. E tutto questo lo fanno con la complicità di una opposizione totalmente inadeguata al ruolo: stanno distruggendo l’Italia, e voi state a guardare.

Un piano che, del resto, non nascondono:

BOLDRINI: “VOI DI DESTRA SIETE ARRETRATI, IN ITALIA DEVONO ENTRARE TUTTI E DIVENTARE TUTTI ITALIANI” – VIDEO

Per nulla:

Prodi: “In Italia ci servono più immigrati, sono pochi”




Vox

12 pensieri su “DECRETO INVASIONE: IL PIANO BOLDRINI E’ ELIMINARE IL POPOLO ITALIANO, OPPOSIZIONE STA A GUARDARE”

    1. ma quale aquila sulla preda, magari fanno qualche teatrino inutile fine alla propganda…ma le vere prede siamo noi

      ed ecco perche con urgenza dobbiamo cercare di ripulire l’Italia da tutti questi idioti deficenti che dopo 30 anni, ancora abboccano ad i teatrini ed alla proganda leghista.

      Istituamo un comitato per la realizzione di nuovi campi di concentramento 2.0 e relativi forni, con moderme tecnologie, di modo da poterne smaltire almeno 200.000 al giorno.

  1. Ecco per l’appunto di questo parlavo altrove, dove ben 25 post si sono rincorsi, molti dei quali erano sia di Caronte che di Grullini, per cui continuo qua… dicevo… carissimo Caronte se scagli la pietra contro la lega devi dirci a quale partito si avvicina il tuo ideale, là dove ritieni il loro operato insufficiente, offrire punti di vista personali. Anarchico? Benisssssimo! Parliamone. Perché mi pare infantile non farlo. Io non ho mai nascosto che le mie ideologie vanno molto ma molto a destra, al punto che anche il “consentito” mi stava stretto, quando c’era.
    Qua oggi, in un sito che con la sinistra ha poco a che fare, dopo mesi e mesi di frequentazione uno si è dichiarato ebreo.
    Un bel colpo di scena! Un po’ come in Dinasty, fecero morire un personaggio ma questi ricomparve con scioltezza molte puntate dopo. Secondo te era un particolare da poter omettere? Eh! perché ti cambia tutte le prospettive sai. Tutti i discorsetti che hai fatto fino ad oggi se ne vanno in culo in un battito di ciglia.

    1. offfff
      la lega lavora per Soros, esattamente come tutti gli altri
      e lo fa da sempre!!!!

      Ed e’ questo il vero motivo per cui in 30 anni, abbiamo trasformato le citta italiane in citta africane,
      nonostante, tutto sto schifo non va bene a tutti gli italiani, tranne qualche figlio dei fiori dei centri sociali.
      Neache all’elettorato M5S andava bene e neanche all’elettorato PDocchio.

      Ti sei mai chiesto come mai la stessa cosa non sia avvenuta anche nella contigua Svizzera?
      Pensi che in Svizzera non esiste la sinistra?
      O perche c’e la reale volonta da parte delle classi politiche a bloccare il fenomeno, mentre in Italia non c’e mai stato, neanche quando le destre sono andate al governo (vedi Salvini agosto 2019)

      Ma di cosa parliamo?

        1. sei un leghista, che non capisci neanche
          che data la posizione geografica dell’Italia ed una marea di coglioni che abbocano reiterativamente alla propaganda delle classi politiche, inevitabilmente si sarebbe riempita di negri e che il male minore sarebbe ridistribuirli in Europa, mentre adesso con il trattato della lega te li devi tenere tutti in Italia

      1. Se non ci hai fatto caso, sta andando in vacca pure la Svizzera. E non credo sia tanto questione di destra e sinistra, nel senso, finchè la sinistra si attiene alle idee di sinistra su lavoro, casa, sanità pubblica, in un regime democratico pluripartitico porta il suo contributo, un contrappeso alla deriva liberista della destra economica. Nel caso specifico della Svizzera, è mia opinione che sia stata risparmiata o meglio lasciata per ultima in quanto utile sede di molte organizzazioni globaliste. Ma se non succede qualcosa, gli do 10 anni prima di diventare Svezia.

    2. Parlare di cosa? La politica italiana (oserei dire mondiale) è inesistente. Sì, ci sono alcuni individui che tuonano su internet, pontificano su YouTube finché non vengono censurati o fanno teatrini invocando pena di morte per alto tradimento, ben sapendo che le loro parole vanno al vento. Io mi identifico come conservatore, anche se, per esempio, tutta la parte di fanatismo religioso non mi appartiene e non sopporto nessun genere di ideologia. Gli estremismi sono pericolosi, anche quelli che potrebbero attirare le mie simpatie, ma il pendolo si sta spostando così a sinistra che per controbilanciare sarebbero necessarie azioni molto di destra. E chi è disposto a passare per nazifasciorazzista di fronte alla comunità internazionale comandata dai burocrati, dalle banche e dalle multinazionali? Purtroppo possiamo parlare solo del niente perché è quello che passa il convento: niente. La Lega fa schifo esattamente come il PD e la Meloni è un personaggio assurdo come Di Maio. Cambia l’aspetto fisico, ma la sostanza è la stessa melma. L’alternativa che prospetterei io, anche malvolentieri, è impossibile. L’unico che si è leggermente avvicinato, pur essendo comunque un verme liberale troppo a sinistra, è stato Trump e sono riusciti a fermarlo, ergo…

Lascia un commento