Il fallimento di App Immuni: 500 contagiati scoperti su un milione e mezzo

Condividi!

“I download sono oltre i dieci milioni – spiega Arcuri – ma per adesso non abbiamo avuto la risposta che ci aspettavamo in termini di scoperta dei contagiati. Penso che sia uno strumento molto importante, ma per renderlo efficace c’è bisogno di un rapporto di mutua collaborazione tra la App e chi la scarica. Probabilmente il nostro messaggio non è stato sufficientemente potente”, ha concluso Arcuri.

Varata nel giugno scorso, tra proclami e annunci di giubilo di Arcuri, al momento Immuni è stata scaricata da poco più di 9 milioni di italiani, un target molto lontano dall’obiettivo necessario affinché l’app sia utile e possa funzionare, e cioè la capacità di raggiungere il 60 per cento della popolazione. I contagiati segnalati sono stati poco più di 500 su un totale dei positivi da inizio emergenza a 1.509.875. Una cifra ridicola.

Il motivo è che anche chi l’ha scaricata poi non l’ha, in gran parte, attivata. Perché attivare una applicazione che ti avrebbe fatto rimanere in casa settimane solo per avere ‘incontrato’ un presunto positivo in attesa di tampone.




Vox

Lascia un commento