AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Orbán contro la “rete Soros”: “Vuole fare dell’Europa un continente di immigrazione senza identità”

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Continua la guerra a tutto campo tra Viktor Orbán e George Soros. DIVERSI media globalisti, il 20 novembre, hanno pubblicato un ultimatum di Soros in cui sollecitava l’Europa a rimanere ferma nei confronti dell’Ungheria e della Polonia. Questi due paesi hanno posto il veto alla proposta di bilancio pluriennale dell’Unione europea (UE) e al Recovery, perché la UE vuole legarlo all’accettazione del ripopolamento con immigrati.

E questo, i Soros non possono tollerarlo.

In un testo dal titolo “L’Europa non può giurare fedeltà alla rete Soros”, Viktor Orbán risponde all’articolo di George Soros. Il primo ministro ungherese lo accusa di essere un “delinquente economico” che cerca di controllare l’Unione europea attraverso una “rete che permea la burocrazia europea e le élite politiche da tutte le parti” .

Vox

La “rete Soros […] lavora da anni per fare dell’Europa un continente di immigrazione” e “per promuovere l’eliminazione dei popoli”. L’obiettivo è quello di creare una società “multiculturale ed etnicamente mista” che sarebbe “nelle mani delle élite globalizzate”. Non fa una piega.

Soros, prosegue, “mette i popoli d’Europa l’uno contro l’altro” utilizzando “mezzi molteplici e attivi sulle più svariate scene della vita pubblica”: “L’elenco è lungo di leader politici, giornalisti, giudici, burocrati, propagandisti politici travestiti da rappresentanti della società civile che sono a busta paga di George Soros”. Il miliardario viene presentato come “l’uomo più corrotto della terra” , che “paga e compra tutto quello che può” e denigra gli altri “attraverso la stampa di sinistra”.

Noi, invece, siamo gratis.




25 pensieri su “Orbán contro la “rete Soros”: “Vuole fare dell’Europa un continente di immigrazione senza identità””

    1. ahahhahahhah
      quindi tu quella la chiami opposizione???

      ehehehhhahahhahihhhiihihihi
      grazie,
      almeno mi fai 4 risate

      povero te
      quando capirai cosa e’ veramente il vaccino che vuole darti Zaia

  1. Purtroppo, dal mio punto di vista, sia Caronte che Grullini in questo thread hanno ragione, in misura diversa. Infatti voi contendenti non sostenete due teorie opposte ma lo stesso rovescio di una medaglia.
    In un governo dove il popolo italiano è l’unico a rimetterci, salvini con la lega e la melona con fdi, non stanno contrastando minimamente la dittatura ma continuano a usufruire dei privilegi della casta mentre noi moriamo negli ospedali di “chissà cosa”, non abbiamo più una economia e siamo invasi dai nemici. Ora questo scenario è quello di guerra solo che nessuno di noi possiede armi o quasi e l’esercito coi suoi generali rimane silente con un tacito assenso all’operato governativo. Quindi Grullini, dire che bisogna votare questi Ponzio Pilato mi pare una sciocchezza ma poi… parliamoci chiaro votare è una parola grossa. L’astensione in caso di urne non aiuterebbe di certo, di questo te ne do atto, i voti andrebbero al pd. Ma come la giri la giri continuano a governare, anche se per assurdo vincesse un salvini il potere effettivo sarebbe sempre nelle mani dei mondialisti perché abbiamo ben visto che quando aveva lo scettro DI FATTO non esercitava la volontà del popolo.

I commenti sono chiusi.